Il cibo delle donne, tra voglie, interdizioni e tabù alimentari

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Il rapporto tra donne e cibo si realizza o nella pratica manuale, poiché ad esse è generalmente assegnata la preparazione concreta delle pietanze, o in un contesto simbolico di limiti e interdizioni, perché l’appartenenza al genere femminile presuppone un controllo alimentare soprattutto in alcuni momenti della vita. Due, in particolare: la gravidanza e il periodo mestruale.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteTradizione, identità, tipicità nella cultura alimentare siciliana. Lo sguardo dell'Atlante Linguistico della Sicilia
Pagine231-248
Numero di pagine18
Stato di pubblicazionePublished - 2011

Serie di pubblicazioni

NomeMateriali e Ricerche dell'Atlante Linguistico della Sicilia, 26

Cita questo

Castiglione, M. C. (2011). Il cibo delle donne, tra voglie, interdizioni e tabù alimentari. In Tradizione, identità, tipicità nella cultura alimentare siciliana. Lo sguardo dell'Atlante Linguistico della Sicilia (pagg. 231-248). (Materiali e Ricerche dell'Atlante Linguistico della Sicilia, 26).