Il carattere ambientale di un tributo non prevale sul divieto di introdurre tasse ad effetto equivalente ai dazi doganali

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

Il concetto di tributo ambientale in ambito comunitario risponde a specifici requisiti che coinvolgono gli elementi fondamentali del prelievo, quali la determinazione del presupposto e della base imponibile. Le scelte nazionali non sempre risultano coincidenti. L'ammissibilità e il favor comunitario verso l'introduzione di tributi a finalità ambientale deve sempre essere compatibile con il rispetto dei principi di divieto di tasse equivalenti a dazi doganali e di non discriminazione.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)1309-1342
Numero di pagine34
RivistaRASSEGNA TRIBUTARIA
Volume4
Stato di pubblicazionePublished - 2007

Cita questo