Il cane nella religiosità della Sicilia antica dalle popolazioni preelleniche al primo cristianesimo

Risultato della ricerca: Other

Abstract

A partire dalla funzione di operatori simbolici esercitata dagli animali nelle culture umane si prende in esame il ruolo svolto dal cane nella storia religiosa della Sicilia antica dall'eta' prostostorica fino all'emergere del cristianesimo nell'isola. pur attraverso codici differenti si sottolinea l'esigenza di controllare in forma simbolica la precarietà del mondo, naturale e sociale: a questo obiettivo il cane partecipa efficacemente anche attraverso il ruolo giocato nei rituali.
Lingua originaleItalian
Pagine77-94
Numero di pagine18
Stato di pubblicazionePublished - 2004

Cita questo