Idrogeli a base di xyloglucano per la produzione di medicazioni avanzate nel trattamento delle ferite

Risultato della ricerca: Conference contribution

Abstract

In questo lavoro sono stati preparati film sottili di idrogelo (reticolati fisicamente o chimicamente) a base di xyloglucano (XG) e XG/polivinilalcol (PVA), a cui si è aggiunto glicerolo come plasticizzante. Lo xyloglucano è un polisaccaride di origine vegetale, caratterizzato da una catena principale di (1,4)--Dglucosio con ramificazioni laterali di (1-6)-α-xilosio, parzialmente sostituite con (1-2)–β galattosio. E’ stata indagata la possibilità di modulare la densità di reticolazione dell’idrogelo per ottenere il miglior compromesso tra resistenza meccanica e flessibilità, l’integrità strutturale nel tempo e la capacità di assorbire fluidi biologici o trattenere l’umidità. Inoltre, ne è stata verificata la biocompatibilità ed emocompatibilità, la permeabilità ai batteri e le proprietà bioadesive.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteAICIng 2018 Atti del XI Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana di Chimica per Ingegneria
Pagine92-92
Numero di pagine1
Stato di pubblicazionePublished - 2018

Cita questo

Ajovalasit, A., Occhiuzzi, C., Dispenza, C., Sabatino, M. A., Spadaro, G., Di Carlo, M., & Picone, P. (2018). Idrogeli a base di xyloglucano per la produzione di medicazioni avanzate nel trattamento delle ferite. In AICIng 2018 Atti del XI Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana di Chimica per Ingegneria (pagg. 92-92)

Idrogeli a base di xyloglucano per la produzione di medicazioni avanzate nel trattamento delle ferite. / Ajovalasit, Alessia; Occhiuzzi, Cecilia; Dispenza, Clelia; Sabatino, Maria Antonietta; Spadaro, Giuseppe; Di Carlo, Marta; Picone, Pasquale.

AICIng 2018 Atti del XI Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana di Chimica per Ingegneria. 2018. pag. 92-92.

Risultato della ricerca: Conference contribution

Ajovalasit, A, Occhiuzzi, C, Dispenza, C, Sabatino, MA, Spadaro, G, Di Carlo, M & Picone, P 2018, Idrogeli a base di xyloglucano per la produzione di medicazioni avanzate nel trattamento delle ferite. in AICIng 2018 Atti del XI Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana di Chimica per Ingegneria. pagg. 92-92.
Ajovalasit A, Occhiuzzi C, Dispenza C, Sabatino MA, Spadaro G, Di Carlo M e altri. Idrogeli a base di xyloglucano per la produzione di medicazioni avanzate nel trattamento delle ferite. In AICIng 2018 Atti del XI Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana di Chimica per Ingegneria. 2018. pag. 92-92
Ajovalasit, Alessia ; Occhiuzzi, Cecilia ; Dispenza, Clelia ; Sabatino, Maria Antonietta ; Spadaro, Giuseppe ; Di Carlo, Marta ; Picone, Pasquale. / Idrogeli a base di xyloglucano per la produzione di medicazioni avanzate nel trattamento delle ferite. AICIng 2018 Atti del XI Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana di Chimica per Ingegneria. 2018. pagg. 92-92
@inproceedings{0ecb1baf5e484431b394386161a5a152,
title = "Idrogeli a base di xyloglucano per la produzione di medicazioni avanzate nel trattamento delle ferite",
abstract = "In questo lavoro sono stati preparati film sottili di idrogelo (reticolati fisicamente o chimicamente) a base di xyloglucano (XG) e XG/polivinilalcol (PVA), a cui si {\`e} aggiunto glicerolo come plasticizzante. Lo xyloglucano {\`e} un polisaccaride di origine vegetale, caratterizzato da una catena principale di (1,4)--Dglucosio con ramificazioni laterali di (1-6)-α-xilosio, parzialmente sostituite con (1-2)–β galattosio. E’ stata indagata la possibilit{\`a} di modulare la densit{\`a} di reticolazione dell’idrogelo per ottenere il miglior compromesso tra resistenza meccanica e flessibilit{\`a}, l’integrit{\`a} strutturale nel tempo e la capacit{\`a} di assorbire fluidi biologici o trattenere l’umidit{\`a}. Inoltre, ne {\`e} stata verificata la biocompatibilit{\`a} ed emocompatibilit{\`a}, la permeabilit{\`a} ai batteri e le propriet{\`a} bioadesive.",
author = "Alessia Ajovalasit and Cecilia Occhiuzzi and Clelia Dispenza and Sabatino, {Maria Antonietta} and Giuseppe Spadaro and {Di Carlo}, Marta and Pasquale Picone",
year = "2018",
language = "Italian",
pages = "92--92",
booktitle = "AICIng 2018 Atti del XI Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana di Chimica per Ingegneria",

}

TY - GEN

T1 - Idrogeli a base di xyloglucano per la produzione di medicazioni avanzate nel trattamento delle ferite

AU - Ajovalasit, Alessia

AU - Occhiuzzi, Cecilia

AU - Dispenza, Clelia

AU - Sabatino, Maria Antonietta

AU - Spadaro, Giuseppe

AU - Di Carlo, Marta

AU - Picone, Pasquale

PY - 2018

Y1 - 2018

N2 - In questo lavoro sono stati preparati film sottili di idrogelo (reticolati fisicamente o chimicamente) a base di xyloglucano (XG) e XG/polivinilalcol (PVA), a cui si è aggiunto glicerolo come plasticizzante. Lo xyloglucano è un polisaccaride di origine vegetale, caratterizzato da una catena principale di (1,4)--Dglucosio con ramificazioni laterali di (1-6)-α-xilosio, parzialmente sostituite con (1-2)–β galattosio. E’ stata indagata la possibilità di modulare la densità di reticolazione dell’idrogelo per ottenere il miglior compromesso tra resistenza meccanica e flessibilità, l’integrità strutturale nel tempo e la capacità di assorbire fluidi biologici o trattenere l’umidità. Inoltre, ne è stata verificata la biocompatibilità ed emocompatibilità, la permeabilità ai batteri e le proprietà bioadesive.

AB - In questo lavoro sono stati preparati film sottili di idrogelo (reticolati fisicamente o chimicamente) a base di xyloglucano (XG) e XG/polivinilalcol (PVA), a cui si è aggiunto glicerolo come plasticizzante. Lo xyloglucano è un polisaccaride di origine vegetale, caratterizzato da una catena principale di (1,4)--Dglucosio con ramificazioni laterali di (1-6)-α-xilosio, parzialmente sostituite con (1-2)–β galattosio. E’ stata indagata la possibilità di modulare la densità di reticolazione dell’idrogelo per ottenere il miglior compromesso tra resistenza meccanica e flessibilità, l’integrità strutturale nel tempo e la capacità di assorbire fluidi biologici o trattenere l’umidità. Inoltre, ne è stata verificata la biocompatibilità ed emocompatibilità, la permeabilità ai batteri e le proprietà bioadesive.

UR - http://hdl.handle.net/10447/330529

M3 - Conference contribution

SP - 92

EP - 92

BT - AICIng 2018 Atti del XI Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana di Chimica per Ingegneria

ER -