I voti di laurea non sono normali

Risultato della ricerca: Other contribution

Abstract

Se il "110" è il voto di laurea di uno studente su tre, questo non dà alcun segnale al mondo del lavoro sulle competenze del laureato. L'appiattimento verso l'alto deriva dal peso elevato attribuito alla tesi, oggi anacronistica nella laurea triennale. Ma anche la distribuzione dei voti per esame è sbilanciata verso l'alto perché gli insegnamenti cuscinetto alzano la media. Necessaria perciò una correzione. E infatti considerando solo le materie più importanti si ottiene una più significativa distribuzione normale.
Lingua originaleItalian
Stato di pubblicazionePublished - 2008

Cita questo