I poteri d'ordinanza extra ordinem tra procedimento e processo: la Corte costituzionale segna il cammino

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Nel nostro tempo, l''antico interrogativo di quali possano essere gli effetti della necessità e dell''emergenza entro i confini dell''ordinamento si ripropone, ed assume rilievo in ragione ( ed in occasione) dell''utilizzo alluvionale del potere d''ordinanza extra ordinem in materia di protezione civile .E l''esercizio di tale potere: lascia i segni della deroga all''ordinamento normativo; si confronta con l''esigenza della salvaguardia dell''ordinamento giuridico complessivo e dei suoi principi; si misura con le concezioni contemporanee del principio di legalità, e con i diritti e le tutele costituzionalmente garantiti; attua un regime di intervento straordinario che stempera la distinzione tra norme di azione e norme di relazione , compressa nelle mani dell''autorità investita dei poteri straordinari, sotto il meccanismo dell''autoattivazione della competenza straordinaria; s''inquadra nella riforma del Titolo V, Parte Seconda della Costituzione, quale fenomeno definito come "una inedita forma (tutta italiana) di regionalismo versus centralismo commissariale a vocazione derogatoria , in competenze nei territori colpiti dall''emergenza; in ultimo gode anche di una forma di tutela giurisdizionale speciale, atteso che il legislatore ha scelto di affidare e concentrare la cognizione sui provvedimenti amministrativi emanati a seguito della deliberazione dello stato di emergenza, presso il Tar Lazio, con un''importante sottrazione di competenza ai Tar periferici, e con profili di possibile incostituzionalità.Il dibattito mai sopito è il sintomo del perdurare di forti incertezze sui limiti del potere d''ordinanza e la sua compatibilità con la sistemnatica dell''ordinamento giuridico: tra i due poli, del procedimento, da un lato, e del processo, dall''altro, si dipana la specialità derogatoria delle ordinanze
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteProcedura, procedimento, Processo. (atti del Convegno, Urbino, 14 e 15 giugno 2007
Pagine157-178
Numero di pagine22
Stato di pubblicazionePublished - 2010

Cita questo