I limiti della transazione fiscale in materia di tributi locali

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

La transazione fiscale, come oggi configurata dall’art. 182 ter della legge fallimentare, può trovare applicazione per i tributi amministrati dalle agenzie fiscali e relativi accessori, ad eccezione di quelli costituenti risorse proprie dell’Unione Europea, nonché per i contributi amministrati dagli enti di previdenza e assistenza obbligatori e relativi accessori. Intento del lavoro è quello di verificare se ed in quali ipotesi l’imprenditore in stato di crisi possa accedere all’istituto della transazione fiscale anche per i tributi dovuti agli enti locali, che non di rado costituiscono una parte ingente del debito fiscale del contribuente.
Lingua originaleItalian
Numero di pagine17
RivistaRASSEGNA TRIBUTARIA
Volume1
Stato di pubblicazionePublished - 2011

Cita questo