I cambiamenti climatici ci priveranno della birra?

Risultato della ricerca: Other contribution

Abstract

In seguito ai cambiamenti climatici, da qui alla fine del secolo la produzione globale di orzo rischia di diminuire dal 3 al 17 per cento in media, a seconda di quello che sarà l’aumento reale delle temperature globali. E questa diminuzione si ripercuoterà in maniera ancora più significativa sul prezzo e sul consumo di birra, la bevanda alcolica più consumata al mondo. A sostenerlo è uno studio previsionale effettuato da ricercatori dell’Università di Pechino e dell’Università della California a Irvine
Lingua originaleItalian
Numero di pagine4
Stato di pubblicazionePublished - 2018

Cita questo

I cambiamenti climatici ci priveranno della birra? / Morello, Giuseppe.

4 pag. 2018.

Risultato della ricerca: Other contribution

@misc{d48c7b162e8f4e84ab926be275fb34ff,
title = "I cambiamenti climatici ci priveranno della birra?",
abstract = "In seguito ai cambiamenti climatici, da qui alla fine del secolo la produzione globale di orzo rischia di diminuire dal 3 al 17 per cento in media, a seconda di quello che sar{\`a} l’aumento reale delle temperature globali. E questa diminuzione si ripercuoter{\`a} in maniera ancora pi{\`u} significativa sul prezzo e sul consumo di birra, la bevanda alcolica pi{\`u} consumata al mondo. A sostenerlo {\`e} uno studio previsionale effettuato da ricercatori dell’Universit{\`a} di Pechino e dell’Universit{\`a} della California a Irvine",
author = "Giuseppe Morello",
year = "2018",
language = "Italian",
type = "Other",

}

TY - GEN

T1 - I cambiamenti climatici ci priveranno della birra?

AU - Morello, Giuseppe

PY - 2018

Y1 - 2018

N2 - In seguito ai cambiamenti climatici, da qui alla fine del secolo la produzione globale di orzo rischia di diminuire dal 3 al 17 per cento in media, a seconda di quello che sarà l’aumento reale delle temperature globali. E questa diminuzione si ripercuoterà in maniera ancora più significativa sul prezzo e sul consumo di birra, la bevanda alcolica più consumata al mondo. A sostenerlo è uno studio previsionale effettuato da ricercatori dell’Università di Pechino e dell’Università della California a Irvine

AB - In seguito ai cambiamenti climatici, da qui alla fine del secolo la produzione globale di orzo rischia di diminuire dal 3 al 17 per cento in media, a seconda di quello che sarà l’aumento reale delle temperature globali. E questa diminuzione si ripercuoterà in maniera ancora più significativa sul prezzo e sul consumo di birra, la bevanda alcolica più consumata al mondo. A sostenerlo è uno studio previsionale effettuato da ricercatori dell’Università di Pechino e dell’Università della California a Irvine

UR - http://hdl.handle.net/10447/350029

UR - https://www.siciliaagricoltura.it/2018/11/03/cambiamenti-climatici-ci-priveranno-della-birra/

M3 - Other contribution

ER -