Honoré Daumier Caricature

Risultato della ricerca: Book

Abstract

L’artista francese Honoré Daumier (1808-1879) si distinse per la sua poliedricità, ricchezza e com- plessità tanto nelle tecniche impiegate (litografia, pittura e scultura) quanto nei temi trattati (costumi politici e sociali). La sua produzione litografica fu amplissima: egli realizzò circa 4000 immagini1 pubblicate, all’epoca, presso alcuni giornali e a partire dal 1925 raccolti e pubblicati nell’opera fondamentale di L. Delteil, che qui si è utilizzata. Fu, anche, pittore e scultore: ambì, senza riuscirci, ad essere riconosciuto in vita come un pittore mentre, invece, venne considerato sempre come un litografo. Nella seconda metà dell’Ottocento la litografia non era percepita dall’ambiente dell’arte come una tec- nica artistica degna di essere pari alla pittura ed alla scultura.
Lingua originaleItalian
EditoreFalcone
Numero di pagine176
ISBN (stampa)978-88-88335-68-1
Stato di pubblicazionePublished - 2011

Cita questo

Honoré Daumier Caricature. / La Monica, Marcella.

Falcone, 2011. 176 pag.

Risultato della ricerca: Book

La Monica M. Honoré Daumier Caricature. Falcone, 2011. 176 pag.
@book{3440738e380f4db280c8f722e269eebc,
title = "Honor{\'e} Daumier Caricature",
abstract = "L’artista francese Honor{\'e} Daumier (1808-1879) si distinse per la sua poliedricit{\`a}, ricchezza e com- plessit{\`a} tanto nelle tecniche impiegate (litografia, pittura e scultura) quanto nei temi trattati (costumi politici e sociali). La sua produzione litografica fu amplissima: egli realizz{\`o} circa 4000 immagini1 pubblicate, all’epoca, presso alcuni giornali e a partire dal 1925 raccolti e pubblicati nell’opera fondamentale di L. Delteil, che qui si {\`e} utilizzata. Fu, anche, pittore e scultore: amb{\`i}, senza riuscirci, ad essere riconosciuto in vita come un pittore mentre, invece, venne considerato sempre come un litografo. Nella seconda met{\`a} dell’Ottocento la litografia non era percepita dall’ambiente dell’arte come una tec- nica artistica degna di essere pari alla pittura ed alla scultura.",
author = "{La Monica}, Marcella",
year = "2011",
language = "Italian",
isbn = "978-88-88335-68-1",
publisher = "Falcone",

}

TY - BOOK

T1 - Honoré Daumier Caricature

AU - La Monica, Marcella

PY - 2011

Y1 - 2011

N2 - L’artista francese Honoré Daumier (1808-1879) si distinse per la sua poliedricità, ricchezza e com- plessità tanto nelle tecniche impiegate (litografia, pittura e scultura) quanto nei temi trattati (costumi politici e sociali). La sua produzione litografica fu amplissima: egli realizzò circa 4000 immagini1 pubblicate, all’epoca, presso alcuni giornali e a partire dal 1925 raccolti e pubblicati nell’opera fondamentale di L. Delteil, che qui si è utilizzata. Fu, anche, pittore e scultore: ambì, senza riuscirci, ad essere riconosciuto in vita come un pittore mentre, invece, venne considerato sempre come un litografo. Nella seconda metà dell’Ottocento la litografia non era percepita dall’ambiente dell’arte come una tec- nica artistica degna di essere pari alla pittura ed alla scultura.

AB - L’artista francese Honoré Daumier (1808-1879) si distinse per la sua poliedricità, ricchezza e com- plessità tanto nelle tecniche impiegate (litografia, pittura e scultura) quanto nei temi trattati (costumi politici e sociali). La sua produzione litografica fu amplissima: egli realizzò circa 4000 immagini1 pubblicate, all’epoca, presso alcuni giornali e a partire dal 1925 raccolti e pubblicati nell’opera fondamentale di L. Delteil, che qui si è utilizzata. Fu, anche, pittore e scultore: ambì, senza riuscirci, ad essere riconosciuto in vita come un pittore mentre, invece, venne considerato sempre come un litografo. Nella seconda metà dell’Ottocento la litografia non era percepita dall’ambiente dell’arte come una tec- nica artistica degna di essere pari alla pittura ed alla scultura.

UR - http://hdl.handle.net/10447/60245

M3 - Book

SN - 978-88-88335-68-1

BT - Honoré Daumier Caricature

PB - Falcone

ER -