Hippokrates, Ueber die Natur des Kindes (De genitura und De natura pueri). Herausgegeben, ins Deutsche und Italienische uebersetzt und textkritisch kommentiert

Risultato della ricerca: Book

Abstract

Il volume, redatto in lingua tedesca, rappresenta la più recente edizione critica dello scritto ippocratico dal titolo De genitura/De natura pueri, e in quanto tale segue l’ultima edizione curata da R. Joly (Les Belles Lettres, Paris 1970). Il testo critico è stato costruito sulla base della tradizione manoscritta diretta ritenuta fondamentale, rappresentata da cinque manoscritti, che sono stati tutti visionati personalmente, descritti in maniera accurata, e studiati dal punto di vista critico-testuale, paleografico e codicologico: il Marciano greco 269, il Vaticano greco 276 (codici vetusti e testimoni indipendenti della tradizione manoscritta), il Parigino greco 2140, il Pariginio greco 2142, il Vaticano greco 277 (i cosiddetti recentiores). L’edizione valorizza inoltre anche la tradizione indiretta, abbastanza ricca, dello scritto ippocratico, includendo per la prima volta un testimone di primaria importanza, ossia il De corporis humani fabrica di Teofilo Protospatario, medico e autore di libri di medicina della media età bizantina, il quale tramanda diversi ampi excerpta della tradizione ippocratica. Apre il volume un’ampia introduzione che affronta problemi cruciali per l’editore, quali l’unità dello scritto e la questione dell’autore, e analizza i contenuti scientifici e le teorie mediche dello scritto, inserendolo nel probabile contesto scientifico dell’epoca. Dopo un capitolo dedicato ad una breve storia della ricezione e della storia testuale dello scritto ippocratico, una seconda sezione espone le questioni relative alla tradizione manoscritta, sia diretta che indiretta, e illustra le scelte editoriali in merito alla lingua e all’ortografia dei manoscritti. L’edizione critica è accompagnata da una moderna traduzione tedesca, e in appendice è offerta la prima moderna traduzione italiana del testo ippocratico. La lettura del testo critico è corredata da un commento critico-testuale, utile a spiegare le scelte editoriali e a segnalare luoghi simili e paralleli nella tradizione del Corpus ippocratico e nella rimanente letteratura antica, medica e non. Il volume si chiude con indici dettagliati, tra cui un Index grammaticus et verborum dei termini greci, che permette di approfondire lo studio della lingua, del lessico e dello stile di questo scritto, di particolare importanza nella storia del pensiero medico dell’antichità e dell’intero Occidente.
Lingua originaleGerman
EditoreDr. Ludwig Reichert Verlag
ISBN (stampa)3-89500-493-6
Stato di pubblicazionePublished - 2006

Cita questo