HABITAT TECNOLOGIA SVILUPPO

Risultato della ricerca: Book

Abstract

Lo studio indaga sui processi di formazione, trasformazione e gestione dell’ambiente costruito, elaborando un “patrimonio di progetto” sulle caratteristiche materiali, co-struttive e più in generale insediative che contribuiscono alla conoscenza ed alla riconoscibilità del contesto di Porto Empedocle (AG). Nel processo di comprensione dell’habitat (ambiente naturale/ambiente costruito/retroterra culturale e sociale) e di ricostruzione dei caratteri identitari, i momenti di riflessione propri dell’architettura e della tecnologia si intrecciano favorevolmente nella sperimentazione sul campo, coinvolgendo le forze sociali nel processo di rinnovamento. Assi portanti del processo di recupero: adeguare a criteri di qualità ambientale e sociale il costruito esistente, realizzando interventi di risanamento edilizio ed urbano per l'insediamento di poli di sviluppo e servizi; riqualificare e rigenerare aree in condizioni di criticità o sottoutilizzazione; supportare le amministrazioni locali per migliorare la qualità della vita e dell’abitare; rafforzare le capacità tecniche di gestione del territorio.
Lingua originaleItalian
EditoreLuciano Editore
ISBN (stampa)88-6026-088-4
Stato di pubblicazionePublished - 2009

Serie di pubblicazioni

NomeSDAA diretta da R.M.Vitrano

Cita questo

Vitrano, R. M. (2009). HABITAT TECNOLOGIA SVILUPPO. (SDAA diretta da R.M.Vitrano). Luciano Editore.

HABITAT TECNOLOGIA SVILUPPO. / Vitrano, Rosa Maria.

Luciano Editore, 2009. (SDAA diretta da R.M.Vitrano).

Risultato della ricerca: Book

Vitrano, RM 2009, HABITAT TECNOLOGIA SVILUPPO. SDAA diretta da R.M.Vitrano, Luciano Editore.
Vitrano RM. HABITAT TECNOLOGIA SVILUPPO. Luciano Editore, 2009. (SDAA diretta da R.M.Vitrano).
Vitrano, Rosa Maria. / HABITAT TECNOLOGIA SVILUPPO. Luciano Editore, 2009. (SDAA diretta da R.M.Vitrano).
@book{e95af2cf11e449f59e674f8556efb8e5,
title = "HABITAT TECNOLOGIA SVILUPPO",
abstract = "Lo studio indaga sui processi di formazione, trasformazione e gestione dell’ambiente costruito, elaborando un “patrimonio di progetto” sulle caratteristiche materiali, co-struttive e pi{\`u} in generale insediative che contribuiscono alla conoscenza ed alla riconoscibilit{\`a} del contesto di Porto Empedocle (AG). Nel processo di comprensione dell’habitat (ambiente naturale/ambiente costruito/retroterra culturale e sociale) e di ricostruzione dei caratteri identitari, i momenti di riflessione propri dell’architettura e della tecnologia si intrecciano favorevolmente nella sperimentazione sul campo, coinvolgendo le forze sociali nel processo di rinnovamento. Assi portanti del processo di recupero: adeguare a criteri di qualit{\`a} ambientale e sociale il costruito esistente, realizzando interventi di risanamento edilizio ed urbano per l'insediamento di poli di sviluppo e servizi; riqualificare e rigenerare aree in condizioni di criticit{\`a} o sottoutilizzazione; supportare le amministrazioni locali per migliorare la qualit{\`a} della vita e dell’abitare; rafforzare le capacit{\`a} tecniche di gestione del territorio.",
keywords = "Architettura, Recupero edilizio, Riqualificazione, Tecnologia",
author = "Vitrano, {Rosa Maria}",
year = "2009",
language = "Italian",
isbn = "88-6026-088-4",
series = "SDAA diretta da R.M.Vitrano",
publisher = "Luciano Editore",
address = "Italy",

}

TY - BOOK

T1 - HABITAT TECNOLOGIA SVILUPPO

AU - Vitrano, Rosa Maria

PY - 2009

Y1 - 2009

N2 - Lo studio indaga sui processi di formazione, trasformazione e gestione dell’ambiente costruito, elaborando un “patrimonio di progetto” sulle caratteristiche materiali, co-struttive e più in generale insediative che contribuiscono alla conoscenza ed alla riconoscibilità del contesto di Porto Empedocle (AG). Nel processo di comprensione dell’habitat (ambiente naturale/ambiente costruito/retroterra culturale e sociale) e di ricostruzione dei caratteri identitari, i momenti di riflessione propri dell’architettura e della tecnologia si intrecciano favorevolmente nella sperimentazione sul campo, coinvolgendo le forze sociali nel processo di rinnovamento. Assi portanti del processo di recupero: adeguare a criteri di qualità ambientale e sociale il costruito esistente, realizzando interventi di risanamento edilizio ed urbano per l'insediamento di poli di sviluppo e servizi; riqualificare e rigenerare aree in condizioni di criticità o sottoutilizzazione; supportare le amministrazioni locali per migliorare la qualità della vita e dell’abitare; rafforzare le capacità tecniche di gestione del territorio.

AB - Lo studio indaga sui processi di formazione, trasformazione e gestione dell’ambiente costruito, elaborando un “patrimonio di progetto” sulle caratteristiche materiali, co-struttive e più in generale insediative che contribuiscono alla conoscenza ed alla riconoscibilità del contesto di Porto Empedocle (AG). Nel processo di comprensione dell’habitat (ambiente naturale/ambiente costruito/retroterra culturale e sociale) e di ricostruzione dei caratteri identitari, i momenti di riflessione propri dell’architettura e della tecnologia si intrecciano favorevolmente nella sperimentazione sul campo, coinvolgendo le forze sociali nel processo di rinnovamento. Assi portanti del processo di recupero: adeguare a criteri di qualità ambientale e sociale il costruito esistente, realizzando interventi di risanamento edilizio ed urbano per l'insediamento di poli di sviluppo e servizi; riqualificare e rigenerare aree in condizioni di criticità o sottoutilizzazione; supportare le amministrazioni locali per migliorare la qualità della vita e dell’abitare; rafforzare le capacità tecniche di gestione del territorio.

KW - Architettura

KW - Recupero edilizio

KW - Riqualificazione

KW - Tecnologia

UR - http://hdl.handle.net/10447/35034

M3 - Book

SN - 88-6026-088-4

T3 - SDAA diretta da R.M.Vitrano

BT - HABITAT TECNOLOGIA SVILUPPO

PB - Luciano Editore

ER -