Guido De Ruggiero e «La Nuova Europa» tra idealismo e storicismo

Risultato della ricerca: Book

Abstract

"La Nuova Europa" fu pubblicata in un breve, ma intenso, arco di tempo (dal 10 dicembre 1944 al 17 marzo 1946), durante il quale le riviste diedero un contributo non secondario al processo di rinnovamento morale e culturale della società civile italiana del tempo. Caduto il fascismo e finita la guerra, "La Nuova Europa", diretta da Luigi Salvatorelli con il contributo non marginale di Guido De Ruggiero, fu testimone dei momenti più delicati della storia del nostro Paese.In particolare, Guido De Ruggiero fu autore di articoli e corsivi, da rileggere nel contesto della dualità "politica e cultura", situata nel vasto panorama dell'idealismo e dello storicismo. Tra l'altro, si impegnò nel sostenere i principi della libertà individuale e della giustizia sociale, partecipando all'intenso dibattito svoltosi sulle tematiche del liberalismo sociale e del socialismo liberale.
Lingua originaleItalian
EditoreFrancoAngeli
Numero di pagine396
ISBN (stampa)9788856825633
Stato di pubblicazionePublished - 2010

Serie di pubblicazioni

NomeFilosofia Italiana

Cita questo