Gli indovinelli del Codice Exoniense: giocando si impara

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Il saggio prende in esame gli indovinelli in volgare anglosassone raccolti nel cosiddetto Codice Exoniense. Si mette in rilievo la natura composita dei componimenti. Se ne prendono in esame l'elemento didattico, la struttura, il lessico (con particolare riguardo agli hapax e alla loro posizione e funzione nell'indovinello), l'uso dei numeri e delle lettere. Particolare spazio è dedicato agli indovinelli dello scrivere (e del parlare), agli indovinelli a doppio senso, alla giocosità dei componimenti e alla loro fruizione.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteIl gioco nella società e nella cultura alto medioevo. Spoleto 20-26 aprile 2017 (Settimane di Studio della Fondazione del Centro Italiano di Studi sull’Alto Medioevo, 65)
Pagine627-677
Numero di pagine51
Stato di pubblicazionePublished - 2018

Cita questo

Lendinara, P. (2018). Gli indovinelli del Codice Exoniense: giocando si impara. In Il gioco nella società e nella cultura alto medioevo. Spoleto 20-26 aprile 2017 (Settimane di Studio della Fondazione del Centro Italiano di Studi sull’Alto Medioevo, 65) (pagg. 627-677)

Gli indovinelli del Codice Exoniense: giocando si impara. / Lendinara, Patrizia.

Il gioco nella società e nella cultura alto medioevo. Spoleto 20-26 aprile 2017 (Settimane di Studio della Fondazione del Centro Italiano di Studi sull’Alto Medioevo, 65). 2018. pag. 627-677.

Risultato della ricerca: Chapter

Lendinara, P 2018, Gli indovinelli del Codice Exoniense: giocando si impara. in Il gioco nella società e nella cultura alto medioevo. Spoleto 20-26 aprile 2017 (Settimane di Studio della Fondazione del Centro Italiano di Studi sull’Alto Medioevo, 65). pagg. 627-677.
Lendinara P. Gli indovinelli del Codice Exoniense: giocando si impara. In Il gioco nella società e nella cultura alto medioevo. Spoleto 20-26 aprile 2017 (Settimane di Studio della Fondazione del Centro Italiano di Studi sull’Alto Medioevo, 65). 2018. pag. 627-677
Lendinara, Patrizia. / Gli indovinelli del Codice Exoniense: giocando si impara. Il gioco nella società e nella cultura alto medioevo. Spoleto 20-26 aprile 2017 (Settimane di Studio della Fondazione del Centro Italiano di Studi sull’Alto Medioevo, 65). 2018. pagg. 627-677
@inbook{c88fca9cae194762a07cb9929745a9d5,
title = "Gli indovinelli del Codice Exoniense: giocando si impara",
abstract = "Il saggio prende in esame gli indovinelli in volgare anglosassone raccolti nel cosiddetto Codice Exoniense. Si mette in rilievo la natura composita dei componimenti. Se ne prendono in esame l'elemento didattico, la struttura, il lessico (con particolare riguardo agli hapax e alla loro posizione e funzione nell'indovinello), l'uso dei numeri e delle lettere. Particolare spazio {\`e} dedicato agli indovinelli dello scrivere (e del parlare), agli indovinelli a doppio senso, alla giocosit{\`a} dei componimenti e alla loro fruizione.",
author = "Patrizia Lendinara",
year = "2018",
language = "Italian",
isbn = "978-88-6809-160-6",
pages = "627--677",
booktitle = "Il gioco nella societ{\`a} e nella cultura alto medioevo. Spoleto 20-26 aprile 2017 (Settimane di Studio della Fondazione del Centro Italiano di Studi sull’Alto Medioevo, 65)",

}

TY - CHAP

T1 - Gli indovinelli del Codice Exoniense: giocando si impara

AU - Lendinara, Patrizia

PY - 2018

Y1 - 2018

N2 - Il saggio prende in esame gli indovinelli in volgare anglosassone raccolti nel cosiddetto Codice Exoniense. Si mette in rilievo la natura composita dei componimenti. Se ne prendono in esame l'elemento didattico, la struttura, il lessico (con particolare riguardo agli hapax e alla loro posizione e funzione nell'indovinello), l'uso dei numeri e delle lettere. Particolare spazio è dedicato agli indovinelli dello scrivere (e del parlare), agli indovinelli a doppio senso, alla giocosità dei componimenti e alla loro fruizione.

AB - Il saggio prende in esame gli indovinelli in volgare anglosassone raccolti nel cosiddetto Codice Exoniense. Si mette in rilievo la natura composita dei componimenti. Se ne prendono in esame l'elemento didattico, la struttura, il lessico (con particolare riguardo agli hapax e alla loro posizione e funzione nell'indovinello), l'uso dei numeri e delle lettere. Particolare spazio è dedicato agli indovinelli dello scrivere (e del parlare), agli indovinelli a doppio senso, alla giocosità dei componimenti e alla loro fruizione.

UR - http://hdl.handle.net/10447/290835

M3 - Chapter

SN - 978-88-6809-160-6

SP - 627

EP - 677

BT - Il gioco nella società e nella cultura alto medioevo. Spoleto 20-26 aprile 2017 (Settimane di Studio della Fondazione del Centro Italiano di Studi sull’Alto Medioevo, 65)

ER -