Giudizio abbreviato “non condizionato” e attenuante ex art. 13 D.Lgs. 10 marzo 2000, n. 74: un connubio in cerca di specifiche regole di convivenza

Risultato della ricerca: Article

Abstract

Il contributo affronta lo specifico tema riguardante i rapporti tra le dinamiche del giudizio abbreviato e la c.d. attenuante tributaria di cui all’art. 13 d.lgs. 10 marzo 2000, n. 74. Da una questione centrale - concernente la concreta collocazione temporale del termine «prima della dichiarazione di apertura del dibattimento di primo grado», indicato dalla norma, entro il quale deve essere effettuato il pagamento del debito tributario per ottenere il riconoscimento della predetta attenuante - traggono spunto più ampie considerazioni, legate alle peculiarità del rito speciale, soprattutto quando esso sia “non condizionato”.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)1-13
Numero di pagine13
RivistaARCHIVIO PENALE
Volume3
Stato di pubblicazionePublished - 2014

Cita questo