GIS E GIUSTIZIA SOCIALE NELLA GESTIONE TERRITORIALE: LUCI ED OMBRE

Risultato della ricerca: Article

Abstract

Il tema della giustizia sociale negli ultimi anni è sempre più presente nel dibattito contemporaneo: i meccanismi della politica e dell’economia, il fenomeno della globalizzazione, la concentrazione sempre maggiore dimigranti nelle città europee e la composizione del contesto sociale urbano che si fa sempre più complessa eframmentata, rendono più profonde le fratture e le differenze tra cittadini. Politici e amministratori peradeguarsi alle “buone pratiche” internazionali hanno cercato di adottare nella gestione territoriale nuove strategie e nuovi strumenti, tra cui i GIS (Geographic Information System). Tali strumenti, per quantocomportino notevoli vantaggi, tuttavia non sono esenti da limiti ed errate impostazioni metodologiche. Infatti spesso vengono sfruttati solo ai fini di operazioni di “marketing urbano”, per conferire un’immagine di efficienza e modernità, e non per garantire realmente una partecipazione collettiva ed un accesso “democratico” ai processi decisionali.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)X-X
Numero di pagine0
RivistaPLANUM
Volume2/2012
Stato di pubblicazionePublished - 2012

Cita questo