FUNZIONALITA' RENALE E INDICE DI RESISTENZA (IR)

Risultato della ricerca: Other contribution

Abstract

INTRODUZIONELa valutazione dell’indice di resistenza renale (IR) nel post trapianto è stata largamente dibattuta e nonostante mostri valori differenti nei vasi iterlobulari rispetto a quelli interlobari il suo valore diagnostico è ormai indiscusso. Nel seguente lavoro i risultati dei valori medi di IR renale valutati nei tratti distali delle arterie interlobulari sono stati correlati alla funzionalità renale.METODIDa gennaio 2001 a maggio 2007 in 55 pazienti sottoposti a trapianto renale abbiamo eseguito, durante un follow-up medio di 6 mesi, una valutazione ecodoppler del graft e del tratto distale delle arterie interlobulari. Tutti gli esami sono stati condotti dallo stesso esaminatore e l’età, l’IR , le dimensioni del rene, e la funzionalità renale sono state considerate come variabili. Un test di correlazione è stato utilizzato per valutare i rapporti tra funzionalità renale e indice di resistenza.RISULTATIIl tratto distale delle arterie interlobulari è stato valutato senza difficoltà in tutti i pazienti ed il suo valore medio era di 62. La funzionalità renale è stata valutata mediante il dosaggio della creatinina sierica ed il suo valore medio è risultato essere 1,8 mg/dl. I nostri dati suggeriscono che esiste una correlazione significativa tra valore di IR e funzionalità renale.CONCLUSIONILa valutazione ecodoppler è una tecnica poco costosa e semplice da eseguire e la sua stretta correlazione con la funzionalità renale la rende indispensabile nel follow-up del trapianto renale.
Lingua originaleItalian
Stato di pubblicazionePublished - 2007

Cita questo