Abstract

In uno scenario del crimine in continuo mutamento e partendo dall’analisi di casi concreti, il saggio indaga sui ruoli femminili nelle organizzazioni mafiose italiane, scoprendo che la presenza delle donne si lega sempre più alle competenze professionali da loro acquisite.
Lingua originaleGerman
pagine (da-a)34-40
Numero di pagine7
RivistaAUS POLITIK UND ZEITGESCHICHTE
Volume63
Stato di pubblicazionePublished - 2013

Cita questo