Frati di S. Agostino: conflitti di comunità e poteri a Genova alla metà del Cinquecento

Simona Feci, Simona Feci

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

Il saggio ripercorre le vicende della comunità agostiniana di Genova, che alla metà del secolo XVI fu oggetto di un decreto di espulsione da parte delle autorità della Repubblica. All'origine del provvedimento, motivato dalle accuse di eresia e disordine interno che avevano colpito i frati del convento, vi era tuttavia la sorda lotta interna alla comunità. La presunta eterodossia dei suoi capi diviene argomento forte e decisivo per la loro rimozione in una fase storica in cui le gerarchie dell'Ordine e il S. Officio sono particolarmente sensibili verso il fenomeno di adesione dei frati alle idee riformate.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)333-368
Numero di pagine36
RivistaQuaderni Storici
Volume119
Stato di pubblicazionePublished - 2005

All Science Journal Classification (ASJC) codes

  • History
  • Sociology and Political Science

Cita questo