Foto storiche per il controllo e il monitoraggio del degrado superficiale di manufatti architettonici

Risultato della ricerca: Other

Abstract

Il lavoro è finalizzato allo studio di procedure fotogrammetriche speditive per il controllo e il monitoraggio del degrado superficiale di manufatti architettonici attraverso l’utilizzo di archivi fotogrammetrici storici. La ricerca è stata condotta utilizzando l’archivio fotogrammetrico storico del Dipartimento di Rappresentazione dell’Università di Palermo, costituito negli anni settanta e formato da circa seicento lastre di vetro realizzate con le bicamere Wild C120 e C40. Nell’archivio sono conservate numerose prese fotogrammetriche di importanti palazzi e monumenti di Palermo e della Sicilia occidentale. L’archivio storico ha permesso di effettuare un primo studio per l’applicazione di procedure fotogrammetriche che, in maniera abbastanza semplice e rapida, consentissero di eseguire delle analisi comparative delle trasformazioni avvenute nel corso degli anni. L’applicazione è stata condotta su due differenti edifici presenti a Palermo: Palazzo Bordonaro, un palazzo nobiliare ubicato nel centro storico, e la chiesa di Santa Maria di Gesù. Gli elaborati fotogrammetrici prodotti dai rilievi fotogrammetrici eseguiti negli anni settanta e da nuovi rilievi condotti nel 2008 hanno consentito di eseguire un’analisi dello stato di degrado superficiale dei manufatti.
Lingua originaleItalian
Pagine65-70
Numero di pagine0
Stato di pubblicazionePublished - 2008

Cita questo