Federico II e la varietà delle dinamiche cittadine siciliane: alcuni esempi

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

A partire dal doppio volto di Federico, re e imperatore, lo studio utilizza le fonti cronachistiche per tracciare un profilo della diversità delle dinamiche cittadine siciliane: in particolare viene indagato il rapporto tra Federico e Palermo, Messina, Catania.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteFederico II nel Regno di Sicilia. Realtà locali e poteri universali.
Pagine123-147
Numero di pagine25
VolumeQuaderni del Centro di Studi Normanno Svevi
Stato di pubblicazionePublished - 2008

Cita questo

Santoro, D. (2008). Federico II e la varietà delle dinamiche cittadine siciliane: alcuni esempi. In Federico II nel Regno di Sicilia. Realtà locali e poteri universali. (Vol. Quaderni del Centro di Studi Normanno Svevi, pagg. 123-147)

Federico II e la varietà delle dinamiche cittadine siciliane: alcuni esempi. / Santoro, Daniela.

Federico II nel Regno di Sicilia. Realtà locali e poteri universali.. Vol. Quaderni del Centro di Studi Normanno Svevi 2008. pag. 123-147.

Risultato della ricerca: Chapter

Santoro, D 2008, Federico II e la varietà delle dinamiche cittadine siciliane: alcuni esempi. in Federico II nel Regno di Sicilia. Realtà locali e poteri universali.. vol. Quaderni del Centro di Studi Normanno Svevi, pagg. 123-147.
Santoro D. Federico II e la varietà delle dinamiche cittadine siciliane: alcuni esempi. In Federico II nel Regno di Sicilia. Realtà locali e poteri universali.. Vol. Quaderni del Centro di Studi Normanno Svevi. 2008. pag. 123-147
Santoro, Daniela. / Federico II e la varietà delle dinamiche cittadine siciliane: alcuni esempi. Federico II nel Regno di Sicilia. Realtà locali e poteri universali.. Vol. Quaderni del Centro di Studi Normanno Svevi 2008. pagg. 123-147
@inbook{972f880d88bc44378df3f936144c12c6,
title = "Federico II e la variet{\`a} delle dinamiche cittadine siciliane: alcuni esempi",
abstract = "A partire dal doppio volto di Federico, re e imperatore, lo studio utilizza le fonti cronachistiche per tracciare un profilo della diversit{\`a} delle dinamiche cittadine siciliane: in particolare viene indagato il rapporto tra Federico e Palermo, Messina, Catania.",
keywords = "Federico II, Palermo, Messina, Catania, dinamiche cittadine, realt{\`a} locali, aspirazioni universali.",
author = "Daniela Santoro",
year = "2008",
language = "Italian",
isbn = "9788880827757",
volume = "Quaderni del Centro di Studi Normanno Svevi",
pages = "123--147",
booktitle = "Federico II nel Regno di Sicilia. Realt{\`a} locali e poteri universali.",

}

TY - CHAP

T1 - Federico II e la varietà delle dinamiche cittadine siciliane: alcuni esempi

AU - Santoro, Daniela

PY - 2008

Y1 - 2008

N2 - A partire dal doppio volto di Federico, re e imperatore, lo studio utilizza le fonti cronachistiche per tracciare un profilo della diversità delle dinamiche cittadine siciliane: in particolare viene indagato il rapporto tra Federico e Palermo, Messina, Catania.

AB - A partire dal doppio volto di Federico, re e imperatore, lo studio utilizza le fonti cronachistiche per tracciare un profilo della diversità delle dinamiche cittadine siciliane: in particolare viene indagato il rapporto tra Federico e Palermo, Messina, Catania.

KW - Federico II, Palermo, Messina, Catania, dinamiche cittadine, realtà locali, aspirazioni universali.

UR - http://hdl.handle.net/10447/11753

M3 - Chapter

SN - 9788880827757

VL - Quaderni del Centro di Studi Normanno Svevi

SP - 123

EP - 147

BT - Federico II nel Regno di Sicilia. Realtà locali e poteri universali.

ER -