Fecondazione e generazione secondo i medici ippocratici.

Rossetti, L.

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Il contributo affronta il tema dell'apporto del pensiero medico antico, in particolare della medicina ippocratica, alle concezioni fiorite tra VI e V secolo in tema di fecondazione e generazione umana con specifico riferimento alla teorizzazione in materia del filosofo Parmenide. Accogliendo in larga parte le teorie, per altro diffuse anche in ambito non specificamente medico, sulla generazione basate sull'affermazione del principio dell'esistenza di un seme sia maschile che femminile, i medici ippocratici hanno optato per una concezione della generazione in cui l'apporto della madre non è considerato inferiore a quello del padre.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteUn altro Parmenide. Volume II. Luna, antipodi, sessualità, logica.
Pagine85-96
Numero di pagine12
VolumeII
Stato di pubblicazionePublished - 2017

Cita questo

Rossetti, L. (2017). Fecondazione e generazione secondo i medici ippocratici. In Un altro Parmenide. Volume II. Luna, antipodi, sessualità, logica. (Vol. II, pagg. 85-96)

Fecondazione e generazione secondo i medici ippocratici. / Rossetti, L.

Un altro Parmenide. Volume II. Luna, antipodi, sessualità, logica.. Vol. II 2017. pag. 85-96.

Risultato della ricerca: Chapter

Rossetti, L. 2017, Fecondazione e generazione secondo i medici ippocratici. in Un altro Parmenide. Volume II. Luna, antipodi, sessualità, logica.. vol. II, pagg. 85-96.
Rossetti, L. Fecondazione e generazione secondo i medici ippocratici. In Un altro Parmenide. Volume II. Luna, antipodi, sessualità, logica.. Vol. II. 2017. pag. 85-96
Rossetti, L. / Fecondazione e generazione secondo i medici ippocratici. Un altro Parmenide. Volume II. Luna, antipodi, sessualità, logica.. Vol. II 2017. pagg. 85-96
@inbook{ff89f31515064769886e5547e8465de6,
title = "Fecondazione e generazione secondo i medici ippocratici.",
abstract = "Il contributo affronta il tema dell'apporto del pensiero medico antico, in particolare della medicina ippocratica, alle concezioni fiorite tra VI e V secolo in tema di fecondazione e generazione umana con specifico riferimento alla teorizzazione in materia del filosofo Parmenide. Accogliendo in larga parte le teorie, per altro diffuse anche in ambito non specificamente medico, sulla generazione basate sull'affermazione del principio dell'esistenza di un seme sia maschile che femminile, i medici ippocratici hanno optato per una concezione della generazione in cui l'apporto della madre non {\`e} considerato inferiore a quello del padre.",
author = "{Rossetti, L.} and Franco Giorgianni",
year = "2017",
language = "Italian",
isbn = "978-88-9363-057-3",
volume = "II",
pages = "85--96",
booktitle = "Un altro Parmenide. Volume II. Luna, antipodi, sessualit{\`a}, logica.",

}

TY - CHAP

T1 - Fecondazione e generazione secondo i medici ippocratici.

AU - Rossetti, L.

AU - Giorgianni, Franco

PY - 2017

Y1 - 2017

N2 - Il contributo affronta il tema dell'apporto del pensiero medico antico, in particolare della medicina ippocratica, alle concezioni fiorite tra VI e V secolo in tema di fecondazione e generazione umana con specifico riferimento alla teorizzazione in materia del filosofo Parmenide. Accogliendo in larga parte le teorie, per altro diffuse anche in ambito non specificamente medico, sulla generazione basate sull'affermazione del principio dell'esistenza di un seme sia maschile che femminile, i medici ippocratici hanno optato per una concezione della generazione in cui l'apporto della madre non è considerato inferiore a quello del padre.

AB - Il contributo affronta il tema dell'apporto del pensiero medico antico, in particolare della medicina ippocratica, alle concezioni fiorite tra VI e V secolo in tema di fecondazione e generazione umana con specifico riferimento alla teorizzazione in materia del filosofo Parmenide. Accogliendo in larga parte le teorie, per altro diffuse anche in ambito non specificamente medico, sulla generazione basate sull'affermazione del principio dell'esistenza di un seme sia maschile che femminile, i medici ippocratici hanno optato per una concezione della generazione in cui l'apporto della madre non è considerato inferiore a quello del padre.

UR - http://hdl.handle.net/10447/243899

M3 - Chapter

SN - 978-88-9363-057-3

VL - II

SP - 85

EP - 96

BT - Un altro Parmenide. Volume II. Luna, antipodi, sessualità, logica.

ER -