Fare i conti con i fantasmi. Properzio 4.7

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

In "Properzio dopo duemila anni", pubblicato nel 1987 su "MD", Maurizio Bettini esortava a offrire una interpretazione dell'elegia latina in grado di fare i conti non solo con i suoi debiti letterari, ma anche con conquiste e modelli culturali in essa rappresentati. Scegliendo, come testo di riferimento, una delle molte elegie in cui Properzio fa i conti con i propri fantasmi, la 4.7, questo saggio prova a confrontarsi con quell'invito di metodo e con quanto è stato fatto per ripercorrere l'esperienza elegiaca dal punto di vista antropologico.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteA Maurizio Bettini. Pagine stravaganti per un filologo stravagante
Pagine237-240
Numero di pagine4
Stato di pubblicazionePublished - 2017

Serie di pubblicazioni

NomeFILOSOFIE

Cita questo