EUROPA 2020 IN SICILIA: SPIN-OFF DI RICERCA, DISTRETTI HIGH-TECH E STRATEGIE DI INNOVAZIONE ISTITUZIONALE

Vincenzo Provenzano, Massimo Arnone

Risultato della ricerca: Other

Abstract

Gli indicatori di posizione che quantificano le priorità della strategia Europa 2020 denunciano un ritardo nello sviluppo della Sicilia rispetto alle altre regioni italiane. Per ridurre tali divari si propongono strategie trainate dall`innovazione quali ad esempio distretti tecnologici e spin-off di ricerca. Dopo un excursus di letteratura volto a mettere a confronto queste due forme di innovazione tecnologica ed organizzativa, viene proposto un esercizio empirico che intende verificare quanto la creazione di imprenditorialità da parte dell’Università può contribuire alla riduzione dei divari di sviluppo. Si intende proporre alcune suggerimenti di policy per aumentare la loro efficacia nell`ambito della progettazione delle politiche per lo sviluppo locale. L`innovazione tecnologica di tipo "science-based" spesso ritarda a decollare perché è il risultato di iniziative imprenditoriali che non interagiscono con altri attori che potrebbero assolvere alla funzione di sensori dei fabbisogni territoriali. È necessario quindi che l`innovazione tecnologica sia inserita all`interno di un nuovo concetto di innovazione che promuove una visione sistemica dei processi di sviluppo locale. A questa finalità può rispondere un laboratorio per lo sviluppo regionale di recente costituito in Sicilia.
Lingua originaleItalian
Pagine1-36
Numero di pagine36
Stato di pubblicazionePublished - 2014

Cita questo

@conference{d50c8a325375404ab830d978487fcb7b,
title = "EUROPA 2020 IN SICILIA: SPIN-OFF DI RICERCA, DISTRETTI HIGH-TECH E STRATEGIE DI INNOVAZIONE ISTITUZIONALE",
abstract = "Gli indicatori di posizione che quantificano le priorit{\`a} della strategia Europa 2020 denunciano un ritardo nello sviluppo della Sicilia rispetto alle altre regioni italiane. Per ridurre tali divari si propongono strategie trainate dall`innovazione quali ad esempio distretti tecnologici e spin-off di ricerca. Dopo un excursus di letteratura volto a mettere a confronto queste due forme di innovazione tecnologica ed organizzativa, viene proposto un esercizio empirico che intende verificare quanto la creazione di imprenditorialit{\`a} da parte dell’Universit{\`a} pu{\`o} contribuire alla riduzione dei divari di sviluppo. Si intende proporre alcune suggerimenti di policy per aumentare la loro efficacia nell`ambito della progettazione delle politiche per lo sviluppo locale. L`innovazione tecnologica di tipo {"}science-based{"} spesso ritarda a decollare perch{\'e} {\`e} il risultato di iniziative imprenditoriali che non interagiscono con altri attori che potrebbero assolvere alla funzione di sensori dei fabbisogni territoriali. {\`E} necessario quindi che l`innovazione tecnologica sia inserita all`interno di un nuovo concetto di innovazione che promuove una visione sistemica dei processi di sviluppo locale. A questa finalit{\`a} pu{\`o} rispondere un laboratorio per lo sviluppo regionale di recente costituito in Sicilia.",
keywords = "DISTRETTI TECNOLOGICI, EUROPA 2O2O, GOVERNANCE, INNOVAZIONE ISTITUZIONALE, SPIN-OFF DI RICERCA",
author = "Vincenzo Provenzano and Massimo Arnone",
year = "2014",
language = "Italian",
pages = "1--36",

}

TY - CONF

T1 - EUROPA 2020 IN SICILIA: SPIN-OFF DI RICERCA, DISTRETTI HIGH-TECH E STRATEGIE DI INNOVAZIONE ISTITUZIONALE

AU - Provenzano, Vincenzo

AU - Arnone, Massimo

PY - 2014

Y1 - 2014

N2 - Gli indicatori di posizione che quantificano le priorità della strategia Europa 2020 denunciano un ritardo nello sviluppo della Sicilia rispetto alle altre regioni italiane. Per ridurre tali divari si propongono strategie trainate dall`innovazione quali ad esempio distretti tecnologici e spin-off di ricerca. Dopo un excursus di letteratura volto a mettere a confronto queste due forme di innovazione tecnologica ed organizzativa, viene proposto un esercizio empirico che intende verificare quanto la creazione di imprenditorialità da parte dell’Università può contribuire alla riduzione dei divari di sviluppo. Si intende proporre alcune suggerimenti di policy per aumentare la loro efficacia nell`ambito della progettazione delle politiche per lo sviluppo locale. L`innovazione tecnologica di tipo "science-based" spesso ritarda a decollare perché è il risultato di iniziative imprenditoriali che non interagiscono con altri attori che potrebbero assolvere alla funzione di sensori dei fabbisogni territoriali. È necessario quindi che l`innovazione tecnologica sia inserita all`interno di un nuovo concetto di innovazione che promuove una visione sistemica dei processi di sviluppo locale. A questa finalità può rispondere un laboratorio per lo sviluppo regionale di recente costituito in Sicilia.

AB - Gli indicatori di posizione che quantificano le priorità della strategia Europa 2020 denunciano un ritardo nello sviluppo della Sicilia rispetto alle altre regioni italiane. Per ridurre tali divari si propongono strategie trainate dall`innovazione quali ad esempio distretti tecnologici e spin-off di ricerca. Dopo un excursus di letteratura volto a mettere a confronto queste due forme di innovazione tecnologica ed organizzativa, viene proposto un esercizio empirico che intende verificare quanto la creazione di imprenditorialità da parte dell’Università può contribuire alla riduzione dei divari di sviluppo. Si intende proporre alcune suggerimenti di policy per aumentare la loro efficacia nell`ambito della progettazione delle politiche per lo sviluppo locale. L`innovazione tecnologica di tipo "science-based" spesso ritarda a decollare perché è il risultato di iniziative imprenditoriali che non interagiscono con altri attori che potrebbero assolvere alla funzione di sensori dei fabbisogni territoriali. È necessario quindi che l`innovazione tecnologica sia inserita all`interno di un nuovo concetto di innovazione che promuove una visione sistemica dei processi di sviluppo locale. A questa finalità può rispondere un laboratorio per lo sviluppo regionale di recente costituito in Sicilia.

KW - DISTRETTI TECNOLOGICI

KW - EUROPA 2O2O

KW - GOVERNANCE

KW - INNOVAZIONE ISTITUZIONALE

KW - SPIN-OFF DI RICERCA

UR - http://hdl.handle.net/10447/103273

M3 - Other

SP - 1

EP - 36

ER -