Essere donne. L'identità negata nel tempo della globalizzazione

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

L'identità femminile è stata lungamente contrastata nel suo processo affermativo dai diktat di una cultura patriarcale che ne limitavano le libertà e la relegavano alle funzioni generative e di cura. Il saggio descrive alcuni tratti dell'evoluzione sociole che ha consentito, anche sul piano giuridico, l'affermarsi del ruolo della donna e della consapevolezza identitaria dell'"essere donna" in una società segnata da legami liquidi.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteRitratti in chiaroscuro. Costrutti psicologici delle differenze di genere
Pagine229-252
Numero di pagine23
Stato di pubblicazionePublished - 2002

Serie di pubblicazioni

NomeSERIE DI PSICOLOGIA

Cita questo

Bartholini, I. M. (2002). Essere donne. L'identità negata nel tempo della globalizzazione. In Ritratti in chiaroscuro. Costrutti psicologici delle differenze di genere (pagg. 229-252). (SERIE DI PSICOLOGIA).