«Español como si naciera allá». Giannettino Doria, cardinale della fazione spagnola (1604-1642)

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Il saggio ricostruisce l'apporto del cardinale genovese Giannettino Doria alle dinamiche interne alla cosiddetta "fazione spagnola", operante a Roma nella prima metà del '600. L'analisi incrocia temi storiograficamente densi e tra loro intrecciati: il gioco delle promozioni cardinalizie, la complessità e variabilità delle alleanze fazionali nel Sacro Collegio frutto di strategie “micropolitiche”, il ruolo presunto o effettivo di questi gruppi nel determinare gli esiti dei conclavi e, finalmente, il “teatro” della politica internazionale in scena alla corte romana. La congiuntura in cui queste plurime negoziazioni interagivano tra loro è quella del rinnovato protagonismo universalistico della politica romana tra i pontificati di Clemente VIII (1592-1605) e Urbano VIII (1623-1644).
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteLa Iglesia en Palacio. Los eclesiásticos en las cortes hispánicas (siglos XVI-XVII)
Pagine93-110
Numero di pagine18
Stato di pubblicazionePublished - 2019

Serie di pubblicazioni

NomeI LIBRI DI VIELLA

Cita questo

D'Avenia, F. (2019). «Español como si naciera allá». Giannettino Doria, cardinale della fazione spagnola (1604-1642). In La Iglesia en Palacio. Los eclesiásticos en las cortes hispánicas (siglos XVI-XVII) (pagg. 93-110). (I LIBRI DI VIELLA).

«Español como si naciera allá». Giannettino Doria, cardinale della fazione spagnola (1604-1642). / D'Avenia, Fabrizio.

La Iglesia en Palacio. Los eclesiásticos en las cortes hispánicas (siglos XVI-XVII). 2019. pag. 93-110 (I LIBRI DI VIELLA).

Risultato della ricerca: Chapter

D'Avenia, F 2019, «Español como si naciera allá». Giannettino Doria, cardinale della fazione spagnola (1604-1642). in La Iglesia en Palacio. Los eclesiásticos en las cortes hispánicas (siglos XVI-XVII). I LIBRI DI VIELLA, pagg. 93-110.
D'Avenia F. «Español como si naciera allá». Giannettino Doria, cardinale della fazione spagnola (1604-1642). In La Iglesia en Palacio. Los eclesiásticos en las cortes hispánicas (siglos XVI-XVII). 2019. pag. 93-110. (I LIBRI DI VIELLA).
D'Avenia, Fabrizio. / «Español como si naciera allá». Giannettino Doria, cardinale della fazione spagnola (1604-1642). La Iglesia en Palacio. Los eclesiásticos en las cortes hispánicas (siglos XVI-XVII). 2019. pagg. 93-110 (I LIBRI DI VIELLA).
@inbook{ffc27c1765a84beca086de407600ccc3,
title = "«Espa{\~n}ol como si naciera all{\'a}». Giannettino Doria, cardinale della fazione spagnola (1604-1642)",
abstract = "Il saggio ricostruisce l'apporto del cardinale genovese Giannettino Doria alle dinamiche interne alla cosiddetta {"}fazione spagnola{"}, operante a Roma nella prima met{\`a} del '600. L'analisi incrocia temi storiograficamente densi e tra loro intrecciati: il gioco delle promozioni cardinalizie, la complessit{\`a} e variabilit{\`a} delle alleanze fazionali nel Sacro Collegio frutto di strategie “micropolitiche”, il ruolo presunto o effettivo di questi gruppi nel determinare gli esiti dei conclavi e, finalmente, il “teatro” della politica internazionale in scena alla corte romana. La congiuntura in cui queste plurime negoziazioni interagivano tra loro {\`e} quella del rinnovato protagonismo universalistico della politica romana tra i pontificati di Clemente VIII (1592-1605) e Urbano VIII (1623-1644).",
author = "Fabrizio D'Avenia",
year = "2019",
language = "Italian",
isbn = "978-88-3313-021-7",
series = "I LIBRI DI VIELLA",
pages = "93--110",
booktitle = "La Iglesia en Palacio. Los eclesi{\'a}sticos en las cortes hisp{\'a}nicas (siglos XVI-XVII)",

}

TY - CHAP

T1 - «Español como si naciera allá». Giannettino Doria, cardinale della fazione spagnola (1604-1642)

AU - D'Avenia, Fabrizio

PY - 2019

Y1 - 2019

N2 - Il saggio ricostruisce l'apporto del cardinale genovese Giannettino Doria alle dinamiche interne alla cosiddetta "fazione spagnola", operante a Roma nella prima metà del '600. L'analisi incrocia temi storiograficamente densi e tra loro intrecciati: il gioco delle promozioni cardinalizie, la complessità e variabilità delle alleanze fazionali nel Sacro Collegio frutto di strategie “micropolitiche”, il ruolo presunto o effettivo di questi gruppi nel determinare gli esiti dei conclavi e, finalmente, il “teatro” della politica internazionale in scena alla corte romana. La congiuntura in cui queste plurime negoziazioni interagivano tra loro è quella del rinnovato protagonismo universalistico della politica romana tra i pontificati di Clemente VIII (1592-1605) e Urbano VIII (1623-1644).

AB - Il saggio ricostruisce l'apporto del cardinale genovese Giannettino Doria alle dinamiche interne alla cosiddetta "fazione spagnola", operante a Roma nella prima metà del '600. L'analisi incrocia temi storiograficamente densi e tra loro intrecciati: il gioco delle promozioni cardinalizie, la complessità e variabilità delle alleanze fazionali nel Sacro Collegio frutto di strategie “micropolitiche”, il ruolo presunto o effettivo di questi gruppi nel determinare gli esiti dei conclavi e, finalmente, il “teatro” della politica internazionale in scena alla corte romana. La congiuntura in cui queste plurime negoziazioni interagivano tra loro è quella del rinnovato protagonismo universalistico della politica romana tra i pontificati di Clemente VIII (1592-1605) e Urbano VIII (1623-1644).

UR - http://hdl.handle.net/10447/351842

M3 - Chapter

SN - 978-88-3313-021-7

T3 - I LIBRI DI VIELLA

SP - 93

EP - 110

BT - La Iglesia en Palacio. Los eclesiásticos en las cortes hispánicas (siglos XVI-XVII)

ER -