Erice: concorso antimafia

Risultato della ricerca: Review article

Abstract

Gli architetti palermitani Giovanni Lucentini e Marcello Calà hanno vinto il concorso d’idee bandito dal Comune per la realizzazione del «Parco della memoria storica e della coscienza civile». L’intervento dovrebbe riconvertire un magazzino a centro di cultura e documentazione per la legalità, punto informazioni e di ristoro, oltre a riqualificare un’area di circa 1.000 mq sul lungomare Pizzolungo. Il sito è stato prescelto in quanto teatro, il 2 aprile 1985, di una strage mafiosa compiuta con autobomba al tritolo che causò vittime innocenti.da Il Giornale dell'Architettura numero 93, aprile 2011
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)10-13
Numero di pagine4
RivistaIL GIORNALE DELL'ARCHITETTURA
Volume93
Stato di pubblicazionePublished - 2011

Cita questo