Eredità della musica. David J.Bach e i concerti dei lavoratori viennesi (1905-1934)

Risultato della ricerca: Book

Abstract

E' un'idea largamente diffusa che la Grande Vienna sia stato uno dei cruciali laboratori del Novecento.Questo studio della Vienna tra fine Ottocento e avvento nazista, che mette assieme la storia, la storia della musica e la musicologia, la storia della cultura e quella sociale, lo riafferma. Ma lo riconsidera, guardandolo dalla prospettiva di una esperienza particolare. Si tratta del grandioso tentativo, da parte della socialdemocrazia e dei teorici dell'austromarxismo di fare del proletariato l'erede della tradizione musicale viennese, e attraverso questo, erede della cultura classica tedesca.
Lingua originaleItalian
EditoreSellerio
ISBN (stampa)88-389-2244-6
Stato di pubblicazionePublished - 2007

Cita questo