Elena Pulcini, La cura del mondo. Paura e responsabilità in età globale.

Risultato della ricerca: Other contribution

Abstract

Elena Pulcini offre in questo libro una Zeitdiagnose delle due patologie che caratterizzano l’età globale: l’ “individualismo illimitato”, che coinvolge la struttura antropologica dell’individuo, e il “comunitarismo endogamico”, che interessa le forme di costituzione del legame sociale. Una diagnosi accurata di tali derive patologiche della globalizzazione indica nella sfera emotiva una profonda scissione tra l’assenza e l’eccesso di pathos: questa è la premessa dell’intera indagine filosofico-sociale condotta dall’autrice, che si propone di affrontare il problema in termini normativi. Si presentano a tal fine i lineamenti di un “normativismo eretico”, che ponga in primo piano le motivazioni dell’agire emancipativo prestando una particolare attenzione alle funzioni cognitive e comunicative delle passioni.
Lingua originaleItalian
Stato di pubblicazionePublished - 2010

Cita questo