EFFICACIA TEMPORALE DEL PERMESSO DI COSTRUIRE NELLA DISCIPLINA URBANISTICA DELLA REGIONE SICILIANA

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

L’efficacia temporale del provvedimento di permesso a costruire prevede un termine d’inizio dei lavori, non superiore ad un anno dal rilascio del titolo, e un termine di ultimazione dell’opera da completarsi entro un periodo di tre anni dall’inizio dell’attività.Il permesso di costruire decade, inoltre, con l’entrata in vigore di contrastanti previsioni urbanistiche, salvo che i lavori siano già iniziati e vengano completati entro il termine di tre anni dalla data di inizio.al fine di affrontare la grave crisi economico-finanziaria, nell'ambito di disposizioni urgenti per il rilancio dell’economia (c.d. “decreto del fare”), si è previsto che “salva diversa disciplina regionale, previa comunicazione del soggetto interessato, sono prorogati di due anni i termini di inizio e ultimazione dei lavori di cui all’articolo 15 del DPR 6 giugno 2001, n. 380, come indicati nei titoli abilitativi rilasciati.
Lingua originaleItalian
Numero di pagine1
RivistaAMBIENTEDIRITTO.IT
Stato di pubblicazionePublished - 2016

Cita questo