Effettività delle indagini ed "equità processuale". Il punto su investigazioni scientifiche sulla persona e operazioni sottocopertura

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Il contributo, che fa principalmente riferimento alla giurisprudenza della Corte europea, si incentra in una prima parte sul difficile bilanciamento tra gli obiettivi di "equità processuale" e quelli di "effettività delle indagini": ciò, in considerazione di quanto disposto dall'art. 6 Cedu, nonché degli obblighi procedimentali derivanti da diverse norme convenzionali, come gli artt. 2 e 3 Cedu. Una seconda parte del lavoro si riferisce, invece, a due più specifici ambiti, oggetto di un'attenta analisi della Corte di Strasburgo, ossia quelli relativi alla "prova scientifica" e alle "indagini sotto copertura". Il filo conduttore, nel complesso, è la ricerca di un equilibrio nell'attuazione dei diversi principi ricavabili dalla Cedu, resa meno agevole sul piano interno dalle peculiarità della fase delle indagini preliminari.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteRegole europee e processo penale
Pagine105-143
Numero di pagine39
Stato di pubblicazionePublished - 2018

Cita questo

@inbook{2ba484de042945c49daacc2a655bbc12,
title = "Effettivit{\`a} delle indagini ed {"}equit{\`a} processuale{"}. Il punto su investigazioni scientifiche sulla persona e operazioni sottocopertura",
abstract = "Il contributo, che fa principalmente riferimento alla giurisprudenza della Corte europea, si incentra in una prima parte sul difficile bilanciamento tra gli obiettivi di {"}equit{\`a} processuale{"} e quelli di {"}effettivit{\`a} delle indagini{"}: ci{\`o}, in considerazione di quanto disposto dall'art. 6 Cedu, nonch{\'e} degli obblighi procedimentali derivanti da diverse norme convenzionali, come gli artt. 2 e 3 Cedu. Una seconda parte del lavoro si riferisce, invece, a due pi{\`u} specifici ambiti, oggetto di un'attenta analisi della Corte di Strasburgo, ossia quelli relativi alla {"}prova scientifica{"} e alle {"}indagini sotto copertura{"}. Il filo conduttore, nel complesso, {\`e} la ricerca di un equilibrio nell'attuazione dei diversi principi ricavabili dalla Cedu, resa meno agevole sul piano interno dalle peculiarit{\`a} della fase delle indagini preliminari.",
author = "Lucia Parlato",
year = "2018",
language = "Italian",
isbn = "978-88-13-36596-7",
pages = "105--143",
booktitle = "Regole europee e processo penale",

}

TY - CHAP

T1 - Effettività delle indagini ed "equità processuale". Il punto su investigazioni scientifiche sulla persona e operazioni sottocopertura

AU - Parlato, Lucia

PY - 2018

Y1 - 2018

N2 - Il contributo, che fa principalmente riferimento alla giurisprudenza della Corte europea, si incentra in una prima parte sul difficile bilanciamento tra gli obiettivi di "equità processuale" e quelli di "effettività delle indagini": ciò, in considerazione di quanto disposto dall'art. 6 Cedu, nonché degli obblighi procedimentali derivanti da diverse norme convenzionali, come gli artt. 2 e 3 Cedu. Una seconda parte del lavoro si riferisce, invece, a due più specifici ambiti, oggetto di un'attenta analisi della Corte di Strasburgo, ossia quelli relativi alla "prova scientifica" e alle "indagini sotto copertura". Il filo conduttore, nel complesso, è la ricerca di un equilibrio nell'attuazione dei diversi principi ricavabili dalla Cedu, resa meno agevole sul piano interno dalle peculiarità della fase delle indagini preliminari.

AB - Il contributo, che fa principalmente riferimento alla giurisprudenza della Corte europea, si incentra in una prima parte sul difficile bilanciamento tra gli obiettivi di "equità processuale" e quelli di "effettività delle indagini": ciò, in considerazione di quanto disposto dall'art. 6 Cedu, nonché degli obblighi procedimentali derivanti da diverse norme convenzionali, come gli artt. 2 e 3 Cedu. Una seconda parte del lavoro si riferisce, invece, a due più specifici ambiti, oggetto di un'attenta analisi della Corte di Strasburgo, ossia quelli relativi alla "prova scientifica" e alle "indagini sotto copertura". Il filo conduttore, nel complesso, è la ricerca di un equilibrio nell'attuazione dei diversi principi ricavabili dalla Cedu, resa meno agevole sul piano interno dalle peculiarità della fase delle indagini preliminari.

UR - http://hdl.handle.net/10447/323767

M3 - Chapter

SN - 978-88-13-36596-7

SP - 105

EP - 143

BT - Regole europee e processo penale

ER -