Edilizia privata a Sabratha. Per una riedizione delle pitture parietali di età romana

Risultato della ricerca: Article

Abstract

Nel quadro delle ricerche sull’architettura residenziale, che rientrano nel progetto di pubblicazione dei vecchi scavi italiani a Sabratha della Missione archeologica dell’Università di Palermo, è stata avviata la riedizione delle pitture parietali rinvenute nella Casa di Leda (Regio II, ins. 6) e in quella dell’Attore tragico (Regio V, ins. 3), esposte dopo il restauro nel Museo di Sabratha. Sono già state pubblicate le pitture della Casa di Leda e la più conservata delle tre pareti provenienti dalla Casa dell’Attore tragico. Tra gli obiettivi della ricerca, di primario interesse è la revisione della cronologia tradizionale degli affreschi e lo studio delle caratteristiche delle botteghe sabratensi operanti nella Tripolitania di età romana.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)161-168
Numero di pagine8
RivistaLIBYA ANTIQUA
Volume2015
Stato di pubblicazionePublished - 2016

Cita questo