“Dolce come la casa/ triste come l’infanzia/paziente come il tempo”:Lalla Romano tra memoria, storia e autobiografia

Risultato della ricerca: Other

Lingua originaleItalian
Pagine229-239
Numero di pagine11
Stato di pubblicazionePublished - 2009

Cita questo