Disegno/Didattica 2.0. Appunti e annotazioni

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Il Corso di Studi in Architettura Magistrale dell’Università di Palermo, da qualche tempo, prevede che nei due primi anni di didattica glistudenti hanno l’obbligo di disegnare a mano senza l’ausilio del computer; anche se da sempre il lavoro di chi scrive ha avuto l’esercizio della manualità come attività didattica, questa indicazione ha permesso di affinare, già dal 2012, le modalità di erogazione del percorso formativo attraverso alcune esercitazioni di disegno dal vero ad acquerello e l’organizzazione di alcuni workshop mirati.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteTERRITORIO, PAISAJE Y TURISMO: metodologias docentes en las escuelas de arquitectura
Pagine158-161
Numero di pagine4
Stato di pubblicazionePublished - 2017

Cita questo

Maggio, F. (2017). Disegno/Didattica 2.0. Appunti e annotazioni. In TERRITORIO, PAISAJE Y TURISMO: metodologias docentes en las escuelas de arquitectura (pagg. 158-161)

Disegno/Didattica 2.0. Appunti e annotazioni. / Maggio, Francesco.

TERRITORIO, PAISAJE Y TURISMO: metodologias docentes en las escuelas de arquitectura. 2017. pag. 158-161.

Risultato della ricerca: Chapter

Maggio, F 2017, Disegno/Didattica 2.0. Appunti e annotazioni. in TERRITORIO, PAISAJE Y TURISMO: metodologias docentes en las escuelas de arquitectura. pagg. 158-161.
Maggio F. Disegno/Didattica 2.0. Appunti e annotazioni. In TERRITORIO, PAISAJE Y TURISMO: metodologias docentes en las escuelas de arquitectura. 2017. pag. 158-161
Maggio, Francesco. / Disegno/Didattica 2.0. Appunti e annotazioni. TERRITORIO, PAISAJE Y TURISMO: metodologias docentes en las escuelas de arquitectura. 2017. pagg. 158-161
@inbook{2f830471f80c4b8080a40aa674bb832d,
title = "Disegno/Didattica 2.0. Appunti e annotazioni",
abstract = "Il Corso di Studi in Architettura Magistrale dell’Universit{\`a} di Palermo, da qualche tempo, prevede che nei due primi anni di didattica glistudenti hanno l’obbligo di disegnare a mano senza l’ausilio del computer; anche se da sempre il lavoro di chi scrive ha avuto l’esercizio della manualit{\`a} come attivit{\`a} didattica, questa indicazione ha permesso di affinare, gi{\`a} dal 2012, le modalit{\`a} di erogazione del percorso formativo attraverso alcune esercitazioni di disegno dal vero ad acquerello e l’organizzazione di alcuni workshop mirati.",
author = "Francesco Maggio",
year = "2017",
language = "Italian",
isbn = "978-84-697-5584-6",
pages = "158--161",
booktitle = "TERRITORIO, PAISAJE Y TURISMO: metodologias docentes en las escuelas de arquitectura",

}

TY - CHAP

T1 - Disegno/Didattica 2.0. Appunti e annotazioni

AU - Maggio, Francesco

PY - 2017

Y1 - 2017

N2 - Il Corso di Studi in Architettura Magistrale dell’Università di Palermo, da qualche tempo, prevede che nei due primi anni di didattica glistudenti hanno l’obbligo di disegnare a mano senza l’ausilio del computer; anche se da sempre il lavoro di chi scrive ha avuto l’esercizio della manualità come attività didattica, questa indicazione ha permesso di affinare, già dal 2012, le modalità di erogazione del percorso formativo attraverso alcune esercitazioni di disegno dal vero ad acquerello e l’organizzazione di alcuni workshop mirati.

AB - Il Corso di Studi in Architettura Magistrale dell’Università di Palermo, da qualche tempo, prevede che nei due primi anni di didattica glistudenti hanno l’obbligo di disegnare a mano senza l’ausilio del computer; anche se da sempre il lavoro di chi scrive ha avuto l’esercizio della manualità come attività didattica, questa indicazione ha permesso di affinare, già dal 2012, le modalità di erogazione del percorso formativo attraverso alcune esercitazioni di disegno dal vero ad acquerello e l’organizzazione di alcuni workshop mirati.

UR - http://hdl.handle.net/10447/242236

M3 - Chapter

SN - 978-84-697-5584-6

SP - 158

EP - 161

BT - TERRITORIO, PAISAJE Y TURISMO: metodologias docentes en las escuelas de arquitectura

ER -