Diplomazia e diritto durante la seconda guerra punica: su ius e mos nei discorsi di Livio

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Nei discorsi riportati da Tito Livio riguardanti gli scambi diplomatici succedutisi nel corso della seconda guerra punica, il concetto di ius che regola le relazioni fra forze in gioco è ampiamente utilizzato come motivo argomentativo; l’obiettivo dello storico è quello di difendere i comandanti romani, nei casi in cui ne era messa in dubbio la correttezza da un’opinione pubblica avversa, e strumentalmente manipolata a livello interno dagli avversari politici. In particolare l'analisi è rivolta all’impiego di un lessico che rinvia alla sfera del ius e del mos, nelle sue diverse declinazioni, quale strumento di riflessione sull'imperialismo romano.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteTra le rive del Mediterraneo: relazioni diplomatiche, propaganda e egemonia politica nella Sicilia antica
Pagine89-105
Numero di pagine17
Stato di pubblicazionePublished - 2019

Serie di pubblicazioni

NomeINSTITUT DES SCIENCES ET TECHNIQUES DE L'ANTIQUITÉ

Cita questo

Motta, D. (2019). Diplomazia e diritto durante la seconda guerra punica: su ius e mos nei discorsi di Livio. In Tra le rive del Mediterraneo: relazioni diplomatiche, propaganda e egemonia politica nella Sicilia antica (pagg. 89-105). (INSTITUT DES SCIENCES ET TECHNIQUES DE L'ANTIQUITÉ).