Dimensione frattale in biologia ed in medicina umana.

Risultato della ricerca: Article

Abstract

Nell’organismo umano, esistono fattori che contribuiscono a rendere stabili i suoi sistemifrattali biologici. Nel presente lavoro di anatomia comparata e di fisiologia, illustro alcunidi questi sistemi ad invarianza di scala; descrivo le principali forze che li determinano, liregolano e stabilizzano. Riporto altresì alcune patologie, collegate alle alterazioni della(FD) dimensione frattale. La ricca bibliografia consultata mi ha dato modo di tracciareimportanti correlazioni come quello tra due dimensioni frattali: del sistema nervosocentrale e della circolazione sanguigna cerebrale.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)1-41
Numero di pagine0
RivistaPSICOLAB - LABORATORIO DI RICERCA E SVILUPPO IN PSICOLOGIA
Volume00
Stato di pubblicazionePublished - 2009

Cita questo

@article{dbcd30b5cd684bc6ad6d75bafe8e3a27,
title = "Dimensione frattale in biologia ed in medicina umana.",
abstract = "Nell’organismo umano, esistono fattori che contribuiscono a rendere stabili i suoi sistemifrattali biologici. Nel presente lavoro di anatomia comparata e di fisiologia, illustro alcunidi questi sistemi ad invarianza di scala; descrivo le principali forze che li determinano, liregolano e stabilizzano. Riporto altres{\`i} alcune patologie, collegate alle alterazioni della(FD) dimensione frattale. La ricca bibliografia consultata mi ha dato modo di tracciareimportanti correlazioni come quello tra due dimensioni frattali: del sistema nervosocentrale e della circolazione sanguigna cerebrale.",
keywords = "Fractal, anatomy., biology, dimension",
author = "Giuseppe Budetta",
year = "2009",
language = "Italian",
volume = "00",
pages = "1--41",
journal = "PSICOLAB - LABORATORIO DI RICERCA E SVILUPPO IN PSICOLOGIA",

}

TY - JOUR

T1 - Dimensione frattale in biologia ed in medicina umana.

AU - Budetta, Giuseppe

PY - 2009

Y1 - 2009

N2 - Nell’organismo umano, esistono fattori che contribuiscono a rendere stabili i suoi sistemifrattali biologici. Nel presente lavoro di anatomia comparata e di fisiologia, illustro alcunidi questi sistemi ad invarianza di scala; descrivo le principali forze che li determinano, liregolano e stabilizzano. Riporto altresì alcune patologie, collegate alle alterazioni della(FD) dimensione frattale. La ricca bibliografia consultata mi ha dato modo di tracciareimportanti correlazioni come quello tra due dimensioni frattali: del sistema nervosocentrale e della circolazione sanguigna cerebrale.

AB - Nell’organismo umano, esistono fattori che contribuiscono a rendere stabili i suoi sistemifrattali biologici. Nel presente lavoro di anatomia comparata e di fisiologia, illustro alcunidi questi sistemi ad invarianza di scala; descrivo le principali forze che li determinano, liregolano e stabilizzano. Riporto altresì alcune patologie, collegate alle alterazioni della(FD) dimensione frattale. La ricca bibliografia consultata mi ha dato modo di tracciareimportanti correlazioni come quello tra due dimensioni frattali: del sistema nervosocentrale e della circolazione sanguigna cerebrale.

KW - Fractal

KW - anatomy.

KW - biology

KW - dimension

UR - http://hdl.handle.net/10447/59492

M3 - Article

VL - 00

SP - 1

EP - 41

JO - PSICOLAB - LABORATORIO DI RICERCA E SVILUPPO IN PSICOLOGIA

JF - PSICOLAB - LABORATORIO DI RICERCA E SVILUPPO IN PSICOLOGIA

ER -