Die Grundrechte zwischen Einschränkung und Legitimierung eines strafrechtlichen Schutzes auf europäischer Ebene

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Il lavoro diffonde nel circuito penalistico di lingua tedesca un contributo sul fondamento e sui limiti di un nascente diritto penale europeo. In particolare, si valorizza l'apporto della nuova Carta dei diritti fondamentali dell'UE per delineare un intervento europeo a tutela dei diritti fondamentali. Eventuali rischi di straripamento del ricorso allo strumento europeo devono essere contrastato secondo criteri di razionalità politico criminale, in particolare valorizzando la "doppia sussidiarità", che caratterizza per un verso il diritto europeo e per altro verso il diritto penale. Come criterio per una gerarchia fra i vari diritti fondamentali e per risolvere i conessi bisogni di bilanciamento si richiama il valore fondativo della dignità umana, pur nella sua valenza generale e di principio che implica un residuo insuperabile di responsabilità del "legislatore" europeo nel ricorso allo strumento penalistico.
Lingua originaleUndefined/Unknown
Titolo della pubblicazione ospiteMenschengerechtes Strafrecht. Festschrift für Albin Eser
Pagine807-827
Stato di pubblicazionePublished - 2005

Cita questo