Diabete e complicanze materno-fetali in gravidanza: confronto tra pazienti con diabete tipo 1 e tipo 2 pregravidico.

Carla Giordano, Alessandro Ciresi, Maria Pia Imbergamo

Risultato della ricerca: Otherpeer review

Abstract

Background La gravidanza in pazienti con diabete mellito è gravata da un maggior rischio di complicanze sia materne che fetali rispetto alle donne non diabetiche, anche se pochi studi hanno confrontato direttamente le caratteristiche clinico-metaboliche e gli outcomes gravidici in pazienti affette da DM1 e DM2.Scopo Valutare in modo retrospettivo in una coorte di 135 pazienti affette da diabete pregravidico, suddivise in DM1 (n.73, età media 29 ± 5 aa) e DM2 (n. 62, età media 33 ± 6 aa), in trattamento insulinico intensivo durante tutta la gravidanza, la differenza in outcomes materno-fetali.Materiali e Metodi Oltre ai classici parametri clinici e di compenso metabolico (incremento ponderale, Hba1c trimestrale, I.R.) è stata valutata l’incidenza delle complicanze aborto spontaneo (<24 wk) e macrosomia fetale (LGA, intesa come peso fetale alla nascita > 97° c).Risultati: Le pazienti con DM1, con BMI pregravidico inferiore (21.8 ± 2.9 vs. 31.4 ± 6.7 Kg/m2; p<0.001) e HbA1c (7.9 ± 1.3 vs. 7.4 ± 1.6%; p=0.040) e I.R. totale (0.8 ± 0.2 vs. 0.3 ± 0.2 U/kg/die; p<0.001) pregravidici superiori rispetto alle pazienti con DM2, mostrano durante la gravidanza un maggior incremento ponderale (13.5 ± 4.4 vs. 8.6 ± 6.8 Kg; p<0.001), più elevati livelli di Hba1c (tutte p<0.05) e una maggiore incidenza di LGA (49.2 vs. 25.3%: p=0.004). La gravidanza delle pazienti con DM2, nonostante il minore incremento ponderale e i più bassi livelli di Hba1c in ogni trimestre, è invece caratterizzata da un maggior fabbisogno insulinico (delta I.R. 0.3 ± 0.2 vs. 0.01 ± 0.06 U/kg) e gravata da una maggiore incidenza di aborto spontaneo (14 vs. 4.1%; p=0.003).Conclusioni: La complicanza gravidica più frequente nel DM1 è rappresentata dal LGA e i fattori di rischio sembrano essere i livelli di Hba1c e l’aumento ponderale, mentre nel DM2 è rappresentata dall’aborto, associato ad un maggiore BMI pregravidico e I.R, indici di insulino-resistenza.
Lingua originaleItalian
Numero di pagine1
Stato di pubblicazionePublished - 2018

Cita questo