DETERMINAZIONE AMMINISTRATIVA E RIPARTO DI GIURISDIZIONE

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

L’articolo si occupa del rapporto tra determinazione amministrativa e giurisdizione. Si tratta di un rapporto generalmente risolto attraverso il tradizionale criterio di riparto, basato sulla distinzione tra carenza di potere e cattivo esercizio dello stesso. Viceversa, si vuole ipotizzare di risolvere il rapporto medesimo attraverso un diverso criterio, basato sulla natura discrezionale del potere, dinanzi al quale la situazione soggettiva del privato è qualificabile come interesse legittimo. Il presupposto è che la discrezionalità costituisce l’essenza del potere e della determinazione amministrativa ed è idonea a fondare la giurisdizione del giudice amministrativo.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)33-57
Numero di pagine25
RivistaP. A. PERSONA E AMMINISTRAZIONE
Stato di pubblicazionePublished - 2018

All Science Journal Classification (ASJC) codes

  • ???subjectarea.asjc.3300.3308???
  • ???subjectarea.asjc.3300.3321???
  • ???subjectarea.asjc.2000.2001???

Cita questo