Dallo sdoganamento alla rottamazione? Narrazioni alternative sul dialetto nella linguistica italiana (2000-2015)

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Dall’inizio del nuovo secolo, in seno alla linguistica italiana, si è andatasentendo sempre più forte l’esigenza di riflettere sulle sorti del dialetto, sullesue funzioni, sullo statuto epistemologico della disciplina che lo studia,sulla definizione della sua stessa nozione.In questo intervento intendiamo (ri)assumere le diverse prese di posizioneruotanti attorno a questi temi servendoci del concetto di ‘narrazione’,assai ricorrente nel linguaggio politico e massmediatico contemporaneo,che servirà da filo conduttore del ragionamento. A nostro avviso è, infatti,utile leggere in termini di racconto le diverse (ma non per questo opposte)interpretazioni che, nel periodo considerato, hanno caratterizzato il dibattitosullo “stato di salute” del dialetto nel nostro Paese. Quella che intendiamoqui presentare è una proposta di classificazione che prova a ricondurre ilavori che, a vario titolo, hanno avuto nel dialetto il loro oggetto di studio apunti di vista che raccontano ciascuno in modo diverso il suo (ri)collocarsinel repertorio linguistico del dominio italoromanzo. In questa prospettiva,è così possibile provare a individuare ex post una coerenza e un rapportoanche intertestuale fra questi studi. Nel contributo si discutono alcune di queste narrazioni che state raccontate in questi ultimi anni. L’obiettivoè quello di provare a mettere (o a trovare un) ordine nelle diverse direttricidi ricerca riguardanti le relazioni fra le varietà del repertorio italo-romanzosviluppatesi nell’ultimo quindicennio in Italia.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteIl dialetto nel tempo e nella storia
Pagine49-63
Numero di pagine15
Stato di pubblicazionePublished - 2016

Cita questo