Dalla traditio pecuniae ai pagamenti digitali

Risultato della ricerca: Book

Abstract

La monografia “Dalla traditio pecuniae ai pagamenti digitali” indaga le tensioni evolutive che – vuoi per la digitalizzazione degli strumenti di circolazione dei capitali, vuoi per i recenti interventi normativi in tema di pagamento con moneta non contante e, in particolare, la disciplina europea dei servizi e delle operazioni di pagamento di cui alla direttiva UE 2015/2366 e la normativa interna di attuazione – agitano la materia delle obbligazioni pecuniarie. Dalla messa a sistema di queste regole il volume mira a verificare l’emersione di un nuovo paradigma dell’«adempimento (necessariamente) intermediato» dell’obbligazione pecuniaria, retto da principi e logiche autonome rispetto al modello codicistico della traditio pecuniae, di cui delinea tratti caratterizzanti e vicende anche sul piano della responsabilità per inadempimento e mora del debitore pecuniario. Se ne ritrae un possibile statuto plurale dell’obbligazione pecuniaria, la cui riduzione a unità è data dalla categoria della disponibilità monetaria, perno di una moderna concezione giuridica del denaro nell’economia digitale.
Lingua originaleItalian
Numero di pagine224
Stato di pubblicazionePublished - 2018

Cita questo

Dalla traditio pecuniae ai pagamenti digitali. / Marino, Giuseppe.

2018. 224 pag.

Risultato della ricerca: Book

@book{d9dd6bdae0d44861b86e53b6bb457f3c,
title = "Dalla traditio pecuniae ai pagamenti digitali",
abstract = "La monografia “Dalla traditio pecuniae ai pagamenti digitali” indaga le tensioni evolutive che – vuoi per la digitalizzazione degli strumenti di circolazione dei capitali, vuoi per i recenti interventi normativi in tema di pagamento con moneta non contante e, in particolare, la disciplina europea dei servizi e delle operazioni di pagamento di cui alla direttiva UE 2015/2366 e la normativa interna di attuazione – agitano la materia delle obbligazioni pecuniarie. Dalla messa a sistema di queste regole il volume mira a verificare l’emersione di un nuovo paradigma dell’«adempimento (necessariamente) intermediato» dell’obbligazione pecuniaria, retto da principi e logiche autonome rispetto al modello codicistico della traditio pecuniae, di cui delinea tratti caratterizzanti e vicende anche sul piano della responsabilit{\`a} per inadempimento e mora del debitore pecuniario. Se ne ritrae un possibile statuto plurale dell’obbligazione pecuniaria, la cui riduzione a unit{\`a} {\`e} data dalla categoria della disponibilit{\`a} monetaria, perno di una moderna concezione giuridica del denaro nell’economia digitale.",
keywords = "obbligazioni pecuniarie; moneta; denaro; pagamento; adempimento intermediato; 1277 c.c.; pagamenti digitali; mobile payments; digital payments; bonifico; disponibilit{\`a} monetaria; servizi di pagamento; intermediazione; mora; inadempimento; ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali; responsabilit{\`a} del debitore pecuniario;",
author = "Giuseppe Marino",
year = "2018",
language = "Italian",
isbn = "978-88-921-1631-3",

}

TY - BOOK

T1 - Dalla traditio pecuniae ai pagamenti digitali

AU - Marino, Giuseppe

PY - 2018

Y1 - 2018

N2 - La monografia “Dalla traditio pecuniae ai pagamenti digitali” indaga le tensioni evolutive che – vuoi per la digitalizzazione degli strumenti di circolazione dei capitali, vuoi per i recenti interventi normativi in tema di pagamento con moneta non contante e, in particolare, la disciplina europea dei servizi e delle operazioni di pagamento di cui alla direttiva UE 2015/2366 e la normativa interna di attuazione – agitano la materia delle obbligazioni pecuniarie. Dalla messa a sistema di queste regole il volume mira a verificare l’emersione di un nuovo paradigma dell’«adempimento (necessariamente) intermediato» dell’obbligazione pecuniaria, retto da principi e logiche autonome rispetto al modello codicistico della traditio pecuniae, di cui delinea tratti caratterizzanti e vicende anche sul piano della responsabilità per inadempimento e mora del debitore pecuniario. Se ne ritrae un possibile statuto plurale dell’obbligazione pecuniaria, la cui riduzione a unità è data dalla categoria della disponibilità monetaria, perno di una moderna concezione giuridica del denaro nell’economia digitale.

AB - La monografia “Dalla traditio pecuniae ai pagamenti digitali” indaga le tensioni evolutive che – vuoi per la digitalizzazione degli strumenti di circolazione dei capitali, vuoi per i recenti interventi normativi in tema di pagamento con moneta non contante e, in particolare, la disciplina europea dei servizi e delle operazioni di pagamento di cui alla direttiva UE 2015/2366 e la normativa interna di attuazione – agitano la materia delle obbligazioni pecuniarie. Dalla messa a sistema di queste regole il volume mira a verificare l’emersione di un nuovo paradigma dell’«adempimento (necessariamente) intermediato» dell’obbligazione pecuniaria, retto da principi e logiche autonome rispetto al modello codicistico della traditio pecuniae, di cui delinea tratti caratterizzanti e vicende anche sul piano della responsabilità per inadempimento e mora del debitore pecuniario. Se ne ritrae un possibile statuto plurale dell’obbligazione pecuniaria, la cui riduzione a unità è data dalla categoria della disponibilità monetaria, perno di una moderna concezione giuridica del denaro nell’economia digitale.

KW - obbligazioni pecuniarie; moneta; denaro; pagamento; adempimento intermediato; 1277 c.c.; pagamenti digitali; mobile payments; digital payments; bonifico; disponibilità monetaria; servizi di pagamento; intermediazione; mora; inadempimento; ritardi di pagam

UR - http://hdl.handle.net/10447/295318

M3 - Book

SN - 978-88-921-1631-3

BT - Dalla traditio pecuniae ai pagamenti digitali

ER -