Dalla retta di Simson-Wallace all’ipocicloide tricuspide.Storia di un soggetto elementare che ha affascinato celebri matematici

Risultato della ricerca: Other

Abstract

L’ipocicloide tricuspide è una ben nota curva del quarto ordine e di terza classe che nelcorso di un paio di secoli ha incuriosito numerosi matematici del calibro di Steiner, Cremona,Beltrami, Cesàro, Fréchet, Schröter, Clebsch, Battaglini, Laguerre, Cayley, volendo citaresolo i più famosi. Tale interesse si connette con vari aspetti della Matematica:a. la sua generazione come inviluppo della retta di Simson-Wallace, la cui storia è di per séintrigante;b. il suo legame con il cerchio di Feuerbach, che, a sua volta, ha una storia interessante;c. il fatto che essa si può ottenere come inversione quadrica di un cerchio e quindi la strettaconnessione con le origini delle trasformazioni birazionali.Non c’è quindi da stupirsi che l’ipocicloide a tre cuspidi abbia ottenuto una grande popolaritàtra i matematici nella seconda metà dell’Ottocento.
Lingua originaleItalian
Numero di pagine2
Stato di pubblicazionePublished - 2014

Cita questo