Dal Sikanikòn all'Hellenikòn

Risultato della ricerca: Other report

Abstract

I numeri LII e LIII di Kokalos accolgono gli esiti di un incontro tenutosi nel mese di dicembre del 2003 e organizzato dall'Istituto Siciliano per la Storia antica "Eugenio Manni", in collaborazione con la Soprintendenza ai Beni Culturali e Ambientali di Palermo, con l'obiettivo di fare il punto sui rapporti tra Greci e popolazioni epicorie della Sicilia, soprattutto alla luce dei nuovi ritrovamenti epigrafici ed archeologici. Già le informazioni degli autori antichi parlano non solo di scontri bellici o di rapporti di alleanza, ma anche di matrimoni misti, di legami di ospitalità, di titolari di grandi proprietà e di mercanti cartaginesi a Siracusa e in altre città siceliote; esse offrono quindi un quadro variegato e ricco di sfumature, con differenti forme di interazione, contatti, coabitazioni, relazioni personali o di gruppo. I due volumi di Kokalos rappresentano una formidabile occasione di approfondimento e una messa a punto necessaria sul tema dei rapporti tra i Greci e la complessa realtà etnica che caratterizza l'Isola. In questo quadro, oltre alla meglio nota Sicilia orientale, è entrata a pieno diritto e, finalmente, con dati e informazioni di primissima importanza, anche quella parte occidentale dell'Isola in passato non sufficientemente ed esaustivamente indagata, ma particolarmente interessante per la complessa realtà etnica che la caratterizza, concentrandosi di fatto in questa parte dell'Isola quasi tutte le componenti etniche presenti in Sicilia (Sicani, Elimi, Fenici e Greci).
Lingua originaleItalian
EditoreSerra
Numero di pagine648
ISBN (stampa)9788862279208
Stato di pubblicazionePublished - 2017

Cita questo