Dal mare più puro: il sale, la memoria e la giustizia

Risultato della ricerca: Otherpeer review

Abstract

Tra mare e sale vi è un legame metonimico profondo nella Grecia antica. Questa costante presenza fa sì che da elemento comune della dieta quotidiana, il sale divenga segno che alimenta la memoria della giustizia:il sale diviene perciò riferimento di un modello di vita fondato su relazioni armoniche, mentre la sua assenza conduce alla selvatichezza. Sotto questo aspetto il sale (marino) concorre alla soluzione delle aporie tra il politico e il domestico, tra la comunità e gli individui.Perciò il sale è un operatore simbolico di straordinaria efficacia.
Lingua originaleItalian
Pagine87-94
Numero di pagine8
Stato di pubblicazionePublished - 2014

Cita questo