DAL CONTESTO EUROPEO ALLE CITTÀ ITALIANE. RIFERIMENTI NORMATIVI E ORIENTAMENTI PROGRAMMATICI

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Esiste una cospicua letteratura internazionale dedicata alle possibili modalità di gestione dei flussi di risorsa urbani. In ambito comunitario gli studi che possono essere considerati un riferimento sono quelli promossi dalla Commissione Europea. Sui risultati di questi studi è in larga parte fondata l’attuale politica di gestione dei servizi urbani che prevede una gerarchia di principi gestionali mettendo al primo posto la riduzione della produzione degli scarti alla fonte, seguita dal riuso, dal riciclo di materiali, dal recupero indiretto di energia o materiali secondari e solo come estrema soluzione, lo smaltimento in discarica. Particolare attenzione, inoltre, è posta sulla trasformazione della materia scartata in una risorsa, favorendo la prevenzione, il riutilizzo e il riciclo e rinunciando a metodi inefficienti e nocivi, come le discariche o l’incenerimento. S’indagano le strategie comunitarie in materia e si confronta lo stato di recepimento della normativa nazionale e regionale. Si delineano i nuovi scenari per la gestione dei RSU In coerenza con i principi comunitari nell’ottica di un sistema di “gestione integrata” mirato ad ottenere il duplice risultato di valorizzare economicamente la risorsa rifiuto e di tutelare la qualità dell’ambiente.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospitePROGETTAZIONE TECNOLOGICA DELLA CITTA' E PAESAGGIO URBANO NELLA GESTIONE DEI RIFIUTI
Pagine175-200
Numero di pagine26
Stato di pubblicazionePublished - 2019

Cita questo

Nicolini, E. (2019). DAL CONTESTO EUROPEO ALLE CITTÀ ITALIANE. RIFERIMENTI NORMATIVI E ORIENTAMENTI PROGRAMMATICI. In PROGETTAZIONE TECNOLOGICA DELLA CITTA' E PAESAGGIO URBANO NELLA GESTIONE DEI RIFIUTI (pagg. 175-200)