DA UN MONOPOLIO NATURALE ALL'ALTRO: IL GRANO E LO ZOLFO SICILIANO

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Il saggio si inserisce in una riflesione più ampia sulle trasformazioni dello spazio economico, politico e sociale che investe le investe il Mediterraneo e la Sicilia nel primo Ottocento. L''attenzione si concentra su deu prodotti strategici e di vertice delle gerarchie merceologiche: il grano e lo zolfo. Grazie ai dati degli Archives Dèpartementales des Bouchee-du-Rhone, Boureau de Santé maritime, e con l''aiuto di quelli dell''Archiovio di Stao di Palermo e Napoli, è stato possibile ritornare a riflettere sui flussi commerciali e sulle "complementarietà economiche". Merci diverse, grano e zolfo, ma speculari. Il fìgrano è il simbolo del contratto di Antico regime, è la presenza divina incastonata nella legge morale della comunità; lo zolfo, al contrario, è uno dei simboli della rivoluzione industriale, di nuove forme rivoluzionarie di organizzazione economica e sociale, e richiama l''inferno sia nelle miniere che nelle fabbriche.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteLo spazio tirrenico nella “grande trasformazione”. Merci, uomini e istituzioni nel Settecento e nel primo Ottocento
Pagine1-39
Numero di pagine39
Stato di pubblicazionePublished - 2009

Serie di pubblicazioni

NomeMEDITERRANEA

Cita questo