Cultural Commons. Governance partecipativa del patrimonio culturale

Carta, M; Lino, B; Ronsivalle, D; Et Altri

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Una governance patrimoniale efficace necessita di un profondo coinvolgimento sociale per una partecipazione condivisa alle azioni di salvaguardia e valorizzazione. La responsabilità si trasferisce alle collettività territoriali, il che comporta anche un ripensamento della dimensione operativa degli strumenti di governo del territorio verso il potenziamento della dimensione locale e della partecipazione democratica alle scelte di pianificazione, la promozione dell’apprezzamento, l’appropriazione dei valori del patrimonio culturale e la partecipazione collettiva alla loro gestione.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteRe-cyclical Urbanism. Visioni. paradigmi e progetti per la metamorfosi circolare
Pagine33-43
Numero di pagine11
Stato di pubblicazionePublished - 2016

Cita questo

Carta, M; Lino, B; Ronsivalle, D; Et Altri (2016). Cultural Commons. Governance partecipativa del patrimonio culturale. In Re-cyclical Urbanism. Visioni. paradigmi e progetti per la metamorfosi circolare (pagg. 33-43)

Cultural Commons. Governance partecipativa del patrimonio culturale. / Carta, M; Lino, B; Ronsivalle, D; Et Altri.

Re-cyclical Urbanism. Visioni. paradigmi e progetti per la metamorfosi circolare. 2016. pag. 33-43.

Risultato della ricerca: Chapter

Carta, M; Lino, B; Ronsivalle, D; Et Altri 2016, Cultural Commons. Governance partecipativa del patrimonio culturale. in Re-cyclical Urbanism. Visioni. paradigmi e progetti per la metamorfosi circolare. pagg. 33-43.
Carta, M; Lino, B; Ronsivalle, D; Et Altri. Cultural Commons. Governance partecipativa del patrimonio culturale. In Re-cyclical Urbanism. Visioni. paradigmi e progetti per la metamorfosi circolare. 2016. pag. 33-43
Carta, M; Lino, B; Ronsivalle, D; Et Altri. / Cultural Commons. Governance partecipativa del patrimonio culturale. Re-cyclical Urbanism. Visioni. paradigmi e progetti per la metamorfosi circolare. 2016. pagg. 33-43
@inbook{54573e85f1784a0c833b1201cc2bd9e3,
title = "Cultural Commons. Governance partecipativa del patrimonio culturale",
abstract = "Una governance patrimoniale efficace necessita di un profondo coinvolgimento sociale per una partecipazione condivisa alle azioni di salvaguardia e valorizzazione. La responsabilit{\`a} si trasferisce alle collettivit{\`a} territoriali, il che comporta anche un ripensamento della dimensione operativa degli strumenti di governo del territorio verso il potenziamento della dimensione locale e della partecipazione democratica alle scelte di pianificazione, la promozione dell’apprezzamento, l’appropriazione dei valori del patrimonio culturale e la partecipazione collettiva alla loro gestione.",
author = "{Carta, M; Lino, B; Ronsivalle, D; Et Altri} and Angela Badami",
year = "2016",
language = "Italian",
isbn = "9788899854225",
pages = "33--43",
booktitle = "Re-cyclical Urbanism. Visioni. paradigmi e progetti per la metamorfosi circolare",

}

TY - CHAP

T1 - Cultural Commons. Governance partecipativa del patrimonio culturale

AU - Carta, M; Lino, B; Ronsivalle, D; Et Altri

AU - Badami, Angela

PY - 2016

Y1 - 2016

N2 - Una governance patrimoniale efficace necessita di un profondo coinvolgimento sociale per una partecipazione condivisa alle azioni di salvaguardia e valorizzazione. La responsabilità si trasferisce alle collettività territoriali, il che comporta anche un ripensamento della dimensione operativa degli strumenti di governo del territorio verso il potenziamento della dimensione locale e della partecipazione democratica alle scelte di pianificazione, la promozione dell’apprezzamento, l’appropriazione dei valori del patrimonio culturale e la partecipazione collettiva alla loro gestione.

AB - Una governance patrimoniale efficace necessita di un profondo coinvolgimento sociale per una partecipazione condivisa alle azioni di salvaguardia e valorizzazione. La responsabilità si trasferisce alle collettività territoriali, il che comporta anche un ripensamento della dimensione operativa degli strumenti di governo del territorio verso il potenziamento della dimensione locale e della partecipazione democratica alle scelte di pianificazione, la promozione dell’apprezzamento, l’appropriazione dei valori del patrimonio culturale e la partecipazione collettiva alla loro gestione.

UR - http://hdl.handle.net/10447/220082

M3 - Chapter

SN - 9788899854225

SP - 33

EP - 43

BT - Re-cyclical Urbanism. Visioni. paradigmi e progetti per la metamorfosi circolare

ER -