Coppie omosessuali e tutela costituzionale

Risultato della ricerca: Book

Abstract

Le coppie di fatto e quelle omosessuali in particolare sono da tempo una componente della società italiana. La Corte europea dei diritti dell'uomo nella sentenza Schalk and Kopf del 2010 ha riconosciuto la relazione omosessuale come una delle possibili manifestazioni della vita privata e familiare, la cui tutela è sancita dall'art. 8 Cedu. Anche la Corte costituzionale italiana ha attribuito alla relazione omosessuale la connotazione di "formazione sociale", i cui diritti inviolabili sono riconosciuti e garantiti in base all'art. 2 della Costituzione. In questo quadro, stona l'inerzia del legislatore italiano, incapace sino ad ora di disciplinare anche le semplici relazioni di fatto, indipendentemente dal carattere eterosessuale o omosessuale delle stesse. La tutela dei diritti delle coppie dello stesso sesso è stata così garantita dall'opera continua, attenta ed incrementale dei giudici comuni, che hanno posto e pongono quotidianamente le basi perché i loro diritti trovino riconoscimento nell'ordinamento costituzionale
Lingua originaleItalian
EditoreGiappichelli
Numero di pagine143
Volume1
ISBN (stampa)978-88-348-5993-3
Stato di pubblicazionePublished - 2015

Cita questo

Coppie omosessuali e tutela costituzionale. / Lorello, Laura.

Giappichelli, 2015. 143 pag.

Risultato della ricerca: Book

@book{84b527c07e074e5291d41f82507f973d,
title = "Coppie omosessuali e tutela costituzionale",
abstract = "Le coppie di fatto e quelle omosessuali in particolare sono da tempo una componente della societ{\`a} italiana. La Corte europea dei diritti dell'uomo nella sentenza Schalk and Kopf del 2010 ha riconosciuto la relazione omosessuale come una delle possibili manifestazioni della vita privata e familiare, la cui tutela {\`e} sancita dall'art. 8 Cedu. Anche la Corte costituzionale italiana ha attribuito alla relazione omosessuale la connotazione di {"}formazione sociale{"}, i cui diritti inviolabili sono riconosciuti e garantiti in base all'art. 2 della Costituzione. In questo quadro, stona l'inerzia del legislatore italiano, incapace sino ad ora di disciplinare anche le semplici relazioni di fatto, indipendentemente dal carattere eterosessuale o omosessuale delle stesse. La tutela dei diritti delle coppie dello stesso sesso {\`e} stata cos{\`i} garantita dall'opera continua, attenta ed incrementale dei giudici comuni, che hanno posto e pongono quotidianamente le basi perch{\'e} i loro diritti trovino riconoscimento nell'ordinamento costituzionale",
author = "Laura Lorello",
year = "2015",
language = "Italian",
isbn = "978-88-348-5993-3",
volume = "1",
publisher = "Giappichelli",

}

TY - BOOK

T1 - Coppie omosessuali e tutela costituzionale

AU - Lorello, Laura

PY - 2015

Y1 - 2015

N2 - Le coppie di fatto e quelle omosessuali in particolare sono da tempo una componente della società italiana. La Corte europea dei diritti dell'uomo nella sentenza Schalk and Kopf del 2010 ha riconosciuto la relazione omosessuale come una delle possibili manifestazioni della vita privata e familiare, la cui tutela è sancita dall'art. 8 Cedu. Anche la Corte costituzionale italiana ha attribuito alla relazione omosessuale la connotazione di "formazione sociale", i cui diritti inviolabili sono riconosciuti e garantiti in base all'art. 2 della Costituzione. In questo quadro, stona l'inerzia del legislatore italiano, incapace sino ad ora di disciplinare anche le semplici relazioni di fatto, indipendentemente dal carattere eterosessuale o omosessuale delle stesse. La tutela dei diritti delle coppie dello stesso sesso è stata così garantita dall'opera continua, attenta ed incrementale dei giudici comuni, che hanno posto e pongono quotidianamente le basi perché i loro diritti trovino riconoscimento nell'ordinamento costituzionale

AB - Le coppie di fatto e quelle omosessuali in particolare sono da tempo una componente della società italiana. La Corte europea dei diritti dell'uomo nella sentenza Schalk and Kopf del 2010 ha riconosciuto la relazione omosessuale come una delle possibili manifestazioni della vita privata e familiare, la cui tutela è sancita dall'art. 8 Cedu. Anche la Corte costituzionale italiana ha attribuito alla relazione omosessuale la connotazione di "formazione sociale", i cui diritti inviolabili sono riconosciuti e garantiti in base all'art. 2 della Costituzione. In questo quadro, stona l'inerzia del legislatore italiano, incapace sino ad ora di disciplinare anche le semplici relazioni di fatto, indipendentemente dal carattere eterosessuale o omosessuale delle stesse. La tutela dei diritti delle coppie dello stesso sesso è stata così garantita dall'opera continua, attenta ed incrementale dei giudici comuni, che hanno posto e pongono quotidianamente le basi perché i loro diritti trovino riconoscimento nell'ordinamento costituzionale

UR - http://hdl.handle.net/10447/135472

M3 - Book

SN - 978-88-348-5993-3

VL - 1

BT - Coppie omosessuali e tutela costituzionale

PB - Giappichelli

ER -