Controlli a distanza e necessità del rispetto della procedura di cui al comma 2 dell’art. 4 Stat. lav. (Cassazione, 17 luglio 2007, n. 15892, Sez. lav.)

Risultato della ricerca: Article

Abstract

Il saggio esamina una recente giurisprudenza sull’art. 4 Stat. lav. che prende posizione a favore di una lettura dell’enunciato che dipana le perplessità emerse in occasione del varo di un’altra decisione della stessa Suprema Corte, la quale ha costituito, per qualche anno, un precedente tale da giustificare tentativi di letture sterilizzanti della portata della disposizione dello Statuto o da spingere i giudici di merito, desiderosi di giungere a soluzioni diverse, ad adottare argomentazioni da fare invidia a equilibristi raffinati.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)363-367
Numero di pagine5
RivistaRIVISTA GIURIDICA DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE
Volume2008
Stato di pubblicazionePublished - 2008

Cita questo