Considerare i cittadini i primi alleati

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

L’approvazione in molti Comuni italiani di «Regolamenti per l’amministrazione condivisa» sta dando luogo a molteplici «Patti» di collaborazione rispetto alla cura e rigenerazione dei beni comuni urbani.Si tratta di sperimentazioni in cui i diversi attori in gioco – Enti locali, abitanti, gruppi informali, soggetti privati e del privato sociale – provano a uscire da sterili polarizzazioni e a valorizzare le energie costruttive di tutti nel perseguire dei beni effettivamente comuni. Se è presto per fare il punto su processi ancora «giovani»(il primo Regolamento è del 2014), è tuttavia importante riflettere su come si stanno evolvendo le «regole del gioco» tra cittadini e amministrazioni locali.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)83-92
Numero di pagine10
RivistaANIMAZIONE SOCIALE
Volumemarzo 2016
Stato di pubblicazionePublished - 2016

Cita questo