Conservazione e rinnovamento dell'edilizia storica

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Costruire nel costruito si offre arbitrariamente a varie interpretazioni, che si prestano a loro volta ad un difficile confronto con la nostra memoria, con la volontà di lasciare traccia come progettisti del nostro passaggio su qualcosa che a sua volta è il risultato di altre volontà, di altre tracce lasciate dai progettisti che ci hanno preceduto. Una sorta di sovrapposizione culturale e temporale, che se da una parte dovrebbe rispettare e conservare il monumento storico, il territorio e il contesto su cui insiste, dall’altra dovrebbe adeguarlo, rifunzionalizzarlo, riusarlo per la nostra contemporaneità, dove l’impiego, la presenza e la testimonianza di materiali e d’innovazioni compositive e tecnologiche spesso nulla hanno a che vedere sia con i luoghi sia con quelle particolari memorie.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteCostruire nel costruito
Pagine141-144
Numero di pagine4
Stato di pubblicazionePublished - 2012

Serie di pubblicazioni

NomeArchitettura e Città

Cita questo